Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 16/08/2017 alle 13:24

Arezzo: dall’accordo tra Università di Siena e imprese orafe un Master sul Gioiello

Notizia del 30/10/2012 ore 17:41

Un master universitario sulla Storia e il design del gioiello, per rispondere alle richieste di crescita e di capacità professionali del comparto orafo. Lo organizza l’Università di Siena nella sede di Arezzo, in collaborazione con la Camera di Commercio, le associazioni degli industriali e degli artigiani – Cna, Confartigianato, Confindustria, Confapi, Consulta dei produttori orafi e argentieri – e il contributo di Banca Etruria.

“Un’attenzione particolare – ha detto il professor Paolo Torriti, direttore del master – è ovviamente rivolta al settore orafo della città di Arezzo, con il quale si intende instaurare un rapporto sempre più stretto, e ai distretti industriali italiani, con le loro peculiarità. Il grande mutamento in atto nelle aziende necessita di risorse umane versatili, adattabili alle diverse esigenze delle imprese orafe, oltre che capaci di apprendere i principi del mercato globale”.

Dalla storia degli ornamenti preziosi alle tecniche orafe, dal design del gioiello (da un punto di vista storico ma anche di progettualità contemporanea) al jewellery marketing e management, fino alla comunicazione e promozione. E’ questo il percorso formativo del master, di primo livello, che consente quindi di qualificarsi in diversi settori e di acquisire consapevolezza di tutte le fasi del processo lavorativo delle imprese. L’obiettivo è pertanto quello di preparare figure capaci di innalzare la qualità della produzione ma anche di saperla promuovere. Per questo molti dei docenti sono professionisti del settore, scelti tra i più qualificati a livello nazionale e internazionale, come, ad esempio, Andrea Branzi del Politecnico di Milano, Gianni Bulgari, l'artista orafo Alberto Zorzi, Enrico Crispolti e Lamberto Cantoni del Polimoda.

“L’industria del gioiello ha bisogno di un deciso rinnovamento – ha spiegato l’architetto e imprenditore Giovanni Raspini, che ha seguito il progetto del master per Confindustria. “I prodotti anonimi, venduti a peso e che partecipano alla guerra dei prezzi sono tutti in sofferenza. Oggi il mercato cerca valori diversi, più emotivi e più qualitativi. Questo corso di alta formazione preparerà delle figure che troveranno posto nelle nostre aziende per affrontare questa nuova sfida”.

“Per la ripresa del settore orafo aretino, costituito da 1200 imprese – ha detto il presidente della Camera di Commercio Giovanni Triccaservono strumenti innovativi, come questo corso. La formazione è fondamentale – ha proseguito – e per questo la Camera di Commercio ha deciso di mettere a disposizione cinque borse di studio per chi si iscriverà al master”

Il termine per iscriversi al master scade il 30 novembre. Possono partecipare laureati in Beni culturali, Architettura, Economia, discipline giuridiche e umanistiche. Della durata di un anno, oltre a lezioni ed esercitazioni il corso prevede 225 ore di stage in imprese del comparto orafo aretino.

La tassa di iscrizione è di 3000 euro, da versare in due rate. Sono previste cinque borse di studio, tre a copertura totale della tassa e due al 50 per cento, finanziate dalla Camera di Commercio.

Sarà organizzato anche un corso di aggiornamento professionale su Tecniche di management, jewellery marketing e promozione, aperto anche a non laureati, per iscriversi al quale c’è tempo fino al 21 novembre.

Per informazioni ci si può rivolgere al Lab.or, Laboratorio di storia e tecnica dell’oreficeria dell’Università di Siena, tel. 0575 926363-241, email paolo.torriti@unisi.it.
Il bando è disponibile nel sito dell’Ateneo http://www.unisi.it/, all’interno della sezione “post laurea”.

Ultime Notizie dai Master

Master in Progettazione, Costruzione e Gestione delle Infrastrutture Sportive: a Milano un corso di Politecnico e CONI

Notizia del 16/08/2017 ore 13:24

Sono aperte fino al 15 settembre le iscrizioni al Master in Progettazione Costruzione Gestione delle Infrastrutture Sportive, organizzato dal Politecnico di Milano insieme a Coni Servizi SpA, Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc) e Istituto per il Credito Sportivo (Ics).

IED Venezia: al via a novembre un corso di alta formazione in Glass Design

Notizia del 14/08/2017 ore 18:13

Il corso, promosso da IED Venezia in collaborazione con importanti istituzioni e aziende del settore, fornisce una formazione accademica, artistica e pratica attraverso un approccio dinamico capace di far dialogare tra loro il mondo del vetro e quello della progettazione, le eccellenze artigiane e il design.

Corso di perfezionamento sul Cambiamento Climatico a Parma: iscrizioni entro il 30 settembre

Notizia del 11/08/2017 ore 15:07

Si tratta di una proposta formativa di eccellenza, prima e unica nella regione medio-padana, tesa a individuare soluzioni pratiche di adattamento al cambiamento climatico in atto.

IED: a Roma un corso in Stylist per la Moda e lo Spettacolo

Notizia del 10/08/2017 ore 18:33

Il percorso formativo prevede lezioni teoriche e attività in laboratorio, esperienze su set cinematografici, televisivi e fotografici, visite presso sartorie, incontri e seminari con autori, registi, fotografi, giornalisti, cool hunter, scenografi e stylist per l’editoria.

Raffles Milano: 25 borse di studio per i nuovi Master

Notizia del 09/08/2017 ore 11:48

Le borse, a copertura totale e parziale della retta di frequenza, saranno assegnate in base alla valutazione del dossier dei candidati da parte del Course leader di ciascun Master.