Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 25/09/2017 alle 15:38

Il Sole 24 ORE: al via a maggio l’edizione milanese del Master in Economia e Management dell’Arte dei Beni Culturali

Notizia del 20/02/2015 ore 18:57

L’arte e la cultura rappresentano oggi asset distintivi e competitivi fondamentali per il Made in Italy: la rete dei beni culturali – costituita in Italia da 3.800 musei e 1.800 aree archeologiche – è in grado infatti di creare un “indotto” (turismo, enogastronomia, produzioni artigiane, edilizia di riqualificazione) che produce un valore aggiunto di 167 miliardi di euro e assorbe 3,8 milioni di occupati, e negli ultimi anni il settore ha registrato una crescita mediamente superiore al totale dell’economia, anche in termini di occupazione.

Il Master Economia e Management dell’Arte e dei Beni Culturali della Business School del Sole 24 ORE è finalizzato a fornire ai giovani le competenze tecniche e manageriali oggi indispensabili per inserirsi con professionalità in organizzazioni culturali pubbliche e private a livello nazionale ed internazionale o in realtà aziendali di grandi dimensioni che investono nel mercato della cultura (fondazioni bancarie, enti di cooperazione internazionale ecc.).

Obiettivo principale del Master è quello di formare professionisti in grado di inserirsi con successo nelle maggiori aziende ed istituzioni dell’arte e dei beni culturali in Italia e all’estero, nonché nelle società di consulenza specializzate nella realizzazione di progetti artistici e culturali.

Gli argomenti affrontati in aula troveranno un immediato riscontro nella simulazione dei processi aziendali attraverso la realizzazione di project work, discussioni di casi, esercitazioni, lavori di gruppo e business game. Ogni modulo di studio, in particolare, si conclude con un project work e un’attività di laboratorio finalizzata a ricondurre tutti gli argomenti affrontati ad un’immediata applicazione pratica. E’ previsto un modulo dedicato all’avviamento di una start up innovativa in ambito culturale. Il Master include visite guidate presso Case d’Asta, Gallerie e Fondazioni Bancarie e Study tour.

Le prossime edizioni di questo Master full time, a numero chiuso e frequenza obbligatoria, inizieranno a Milano il 27 maggio 2015 e a Roma il 25 novembre, presso le Sedi del Sole 24 ORE, e i partecipanti saranno impegnati in 6 mesi di formazione in aula e 4 di stage e in uno Study.

Per maggiori informazioni, visita la scheda del Master.

Video

Master Economia e Management dell'Arte e dei Beni Culturali - Intervista a Marilù

Ultime Notizie dai Master

Business school: la sfida è in mare aperto

Notizia del 25/09/2017 ore 15:38

Dal 28 settembre al 1 ottobre, a Santa Margherita Ligure, SDA Bocconi e Yacht Club Italiano, in partnership con Rolex, organizzano la Rolex MBA's Conference and Regatta, la manifestazione velica internazionale che coinvolge 20 tra le migliori scuole del mondo e 390 studenti mba.

Un nuovo MBA per la Business School internazionale ESCP Europe

Notizia del 22/09/2017 ore 15:58

Il Campus di Torino inaugura l'Anno Accademico 2017-2018. L'astronauta e imprenditore Maurizio Cheli e i top manager Clarence Nahan (Mediobanca), Enrica Satta (Elica) ed Enrico Contini (Lavazza) padrini d'eccezione dei programmi di studio che continuano ad attirare sempre più studenti da tutto il mondo.

SDA Bocconi: 6 borse di studio per l’Executive MBA Week-End

Notizia del 21/09/2017 ore 17:28

Due contributi sono riservati a candidate donne che si distinguano per un profilo di eccellenza.

Laurea honoris causa in Psicologia clinica e della salute conferita al Dalai Lama dall'Università di Pisa

Notizia del 21/09/2017 ore 12:16

L’Università e la città di Pisa, centro mondiale degli studi sulla mente per due giorni grazie al simposio internazionale “The Mindscience of Reality”. Ospite d’onore, il Dalai Lama.

Master in Energia e Ambiente a Venezia: un corso sulla sostenibilità di imprese e territorio

Notizia del 20/09/2017 ore 16:16

Le iscrizioni chiuderanno il 27 novembre e le lezioni partiranno a gennaio 2018.