Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 22/04/2021 alle 12:32

Master in Industrial Design Engineering and Innovation

POLI.design - Politecnico di Milano
Dove: 
POLI.design

Via Don Giovanni Verità, 25, 20158, Milano (Lombardia)
Tel.0223995911 - Fax 0223995970

Stato attuale: In Corso
Tipologia corso: Master Livello: 1
Tipologia finanziamento:
Costo: 11.800 Durata a/mm: 0/12
Posti disponibili: 25 Crediti formativi: 60 CFU
Scadenza: 26/10/2020 Ammissione:
Inizio: 25/11/2020 Termine: 31/01/2022

Presentazione

Diventare Product Designer a Milano oggi è un valore riconosciuto sulla professionalità.

Il Politecnico, insieme al tessuto produttivo avanzato e a una cultura storica di prim’ordine, crea per i propri studenti di master un accesso a questo valore.

La cultura tecnica e progettuale del Politecnico, collocata per quanto riguarda il Design al 7° posto al mondo ed alimentata dai maestri del design italiano come Marco Zanuso e Achille Castiglioni, si integra con l’elevata competenza tecnologica e di ingegneria nell’ambito della produzione e dei materiali innovativi dando corso alla tradizione di eccellenza dal premio Nobel per la chimica Giulio Natta ai giorni nostri.

È di alto profilo la professionalità che questo master si pone come obiettivo collocando il progettista e l’esperto in product design in coerenza con la tecnica e l’innovazione della contemporaneità a partire da una tradizione solida sulla creatività e sul metodo.

Il master, diretto dal Professor Matteo O. Ingaramo, nasce per formare designer esperti, capaci di affrontare lo sviluppo di un nuovo prodotto dall’ideazione fino alla produzione.
La presenza all’interno della Faculty del Master di docenti interni ed esterni al Politecnico, provenienti da diverse aree di competenza, consente di comporre un sistema di conoscenze multidisciplinari che si riversano nel percorso formativo. Le visite di carattere culturale presso fondazioni e musei e quelle di carattere tecnico presso aziende di produzione, completano la formazione e concorrono al raggiungimento degli obiettivi formativi.

Tra i partecipanti delle passate edizioni molti ricoprono ruoli di responsabilità in noti studi di design. Tra questi: Whirlpool Europe, Chicco Artsana, 3M, Polti, Cini&Nils Lighting, V12 Design, Studio Volpi, Studio Luca Trazzi, Serralunga, Rupes spa, Zinc, Design Group Italia, Toys Toys, Ditronetwork srl. Altri hanno fondato e dirigono il proprio studio professionale.

 

Obiettivi

Il Master intende formare professionisti in grado di affrontare l’iter progettuale e produttivo dei prodotti industriali di grande e piccola serie, ponendo specifica attenzione agli aspetti tecnologici, produttivi e di costo, senza trascurarne gli aspetti legati alla qualità espressiva.

Il percorso formativo offerto dal Master in Industrial Design, Engineering and Innovation coniuga le competenze artistico-umanistiche legate alla cultura del progetto e al linguaggio del prodotto con quelle tecniche legate alle tecnologie di produzione, ai materiali e ai costi industriali. In questo modo, intende rispondere alla necessità di confrontarsi in un panorama internazionale di crescente competitività, nel quale il designer è in grado di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni (estetiche e d’uso) che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili. Risulta quindi di primaria importanza formare una figura professionale che unisca le capacità creative a solide competenze tecniche legate alla fattibilità industriale del prodotto.

Materie

Gli 11 moduli didattici

1. Disegno CAD
Si apprenderanno le tecniche e i metodi alla base dell'utilizzo dei software di modellazione tridimensionale.
Si tratterà di modellazione con utilizzo di superfici e di modellazione parametrico associativa top-down.
In particolare: si svilupperà un progetto a partire dalle fasi dello sviluppo formale fino alla definizione tecnica del prodotto.
Il corso approfondirà, inoltre, le tematiche relative al rendering fotorealistico di prodotto.

2. Processi e criteri per la progettazione
Analisi del processo di sviluppo prodotto nelle imprese di produzione; acqusizione delle conoscenze e delle capacità di gestire in sede progettuale tutte le variabili relative alla progettazione di nuovi prodotti industriali a media complessità, con attenzione alle problematiche relative ai sistemi di pianificazione della produzione nelle imprese.

3. Processi e metodi della produzione
Acquisizione della capacità di comprensione e gestione delle problematiche tecniche, tecnologiche, organizzative ed economiche legate ai processi produttivi e ai flussi logistici industriali dei prodotti a media complessità.

4. Valutazione economica del progetto
Acquisizione delle conoscenze relative ai costi di utilizzo dei macchinari, dell’acquisizione di attrezzature specifiche, della lavorazione e della finitura, necessari alla valutazione del ''costo industriale" di un prodotto. Gli studenti acquisiranno abilità per operare una scelta corretta tra le soluzioni progettuali possibili, tenendo in considerazione la a fattibilità economica del progetto.

5. Controllo qualità e certificazione, brevettazione
Acquisizione delle conoscenze delle procedure di certificazione dei prodotti industriali e delle fasi della produzione. Acquisizione delle conoscenze relative alle procedure di tutela delle invenzioni e del valore progettato del prodotto.

6. Materiali e tecnologie
Acquisizione delle conoscenze e degli strumenti che permettono di comprendere le relazioni che legano i prodotti industriali con i materiali che li costituiscono grazie al supporto di strumenti informatici per la selezione dei materiali (Cambridge Engineering Selector versione Design). In particolare saranno analizzate le principali famiglie di materiali che trovano applicazione nelle produzioni industriali rispetto alle loro proprietà, alle potenzialità acquisite durante i processi di trasformazione, ai livelli di compatibilità con gli altri materiali e alle possibilità di connessione e assemblaggio.

7. Impresa e Innovazione
L'obiettivo è quello di acquisire gli strumenti principali per organizzare un portafoglio di prodotti coerente con la strategia aziendale, organizzare il processo di innovazione in modo da integrare efficacemente tutte le competenze aziendali coinvolte e di fornire alcuni strumenti di organizzazione, gestione e controllo dei singoli progetti di sviluppo di un nuovo prodotto.

8. Strumenti per l 'innovazione Design Driven
Definizione del concetto di innovazione guidata dal design.
Approfondimento del contributo del design al processo di sviluppo nuovi prodotti; acquisizione di competenze per la creazione di concept di prodotto innovativi.

9. Empowerment
Contributo al percorso formativo individuale attraverso lezioni di self-empowerment, public speech e team work.

10. Lingua inglese
Incremento delle capacità linguistiche necessarie per poter operare in ambiente aziendale e professionale, a livello tecnico e di gestione dello sviluppo prodotto.

11. Contributi seminariali
Interventi seminariali di professionisti provenienti dal mondo aziendale sulle tematiche della progettazione di prodotti a media complessità, dei Processi di produzione e degli Strumenti per l'innovazione.

Sbocchi

Sbocchi professionali

- l’inserimento in studi professionali che collaborano alle diverse fasi dello sviluppo del prodotto, dal concept all’ingegnerizzazione
- l'inserimento in aziende manifatturiere appartenenti ai settori che caratterizzano il tessuto produttivo italiano (ad es. apparecchi elettrodomestici, apparecchi professionali, illuminazione, arredo, giocattolo e prodotti per l'infanzia)
- l’attività di libera professione con potenziate capacità di interazione con il mondo dell’impresa.

Il ruolo professionale sarà quello di product designer e project manager esperto, con conoscenze teoriche congiunte a significative esperienze applicate ai processi produttivi. Con il raggiungimento della necessaria esperienza professionale sul campo, gli studenti potranno aspirare al ruolo di product manager responsabile dello sviluppo di nuovi prodotti.

Costi

Il costo del Master è di 11.800 euro. La tassa e la quota di iscrizione possono essere rateizzate.

 

Video

Specializing Master INDUSTRIAL DESIGN ENGINEERING AND INNOVATION | Presentation

The Specializing Master INDUSTRIAL DESIGN ENGINEERING AND INNOVATION joins the artistic and humanistic skills belonging to design culture with the technical know-how that relates to production technology, materials, and manufacturing costs. It strives to meet the need to operate in a worldwide landscape of heightened competition where the designer can increase the value of a product by making innovations – in both aesthetics and usability – that take advantage of available technologies. The aim is to train professionals whose creative capacity is matched by technical expertise and awareness in a product’s industrial feasibility.

Mappa

Tipologia Percorso:

Percorso non trovato. Modifica il punto di partenza oppure il tipo di percorso.

Hotel nelle vicinanze

Nome
Cognome
Email
Telefono
Testo della Richiesta
Inserisci il Codice di Verifica