Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 16/08/2017 alle 13:24

Università, come scegliere quella giusta: la UniCusano non è solo telematica

Notizia del 27/11/2012 ore 18:09

Quando nella vita si presenta, inevitabile, il momento di scegliere, le difficoltà emergono in tutta la loro apparente insormontabilità. Scegliere se continuare il proprio percorso di studi iscrivendosi all’università è uno di quei momenti e se ci si accompagna l’indecisione sul percorso giusto da scegliere, ecco che la decisione da prendere diventa una delle più delicate nella vita di un ragazzo. Naturalmente, la scelta del percorso accademico deve tener conto delle proprie passioni e attitudini, ma deve allo stesso tempo considerare anche le reali prospettive di “spendibilità” della laurea nel mercato del lavoro. In Italia, ad esempio, è davvero difficile riuscire a trovare una collocazione lavorativa con una laurea umanistica: i dati parlano chiaro e i laureati in Lettere e Filosofia scontano un tasso di disoccupazione molto elevato.

Diversa la situazione lavorativa di coloro che scelgono di laurearsi in discipline come Ingegneria, Giurisprudenza, Scienze Politiche ed Economia. Per quanto riguarda le lauree triennali, le migliori opportunità di lavoro sono riservate a chi si è formato in discipline sanitarie, come Scienze Infermieristiche ed Ostetriche.

Che facoltà universitaria scegliere, dunque, per trovare lavoro più facilmente? Considerando che le attitudini personali sono imprescindibili nella scelta del percorso accademico, bisogna scegliere sempre una facoltà che possa rispondere meglio alle proprie esigenze e in questo senso non è da sottovalutare la scelta di un’università telematica, che consente un apprendimento a distanza che difetta sempre meno in qualità e permette di portare avanti un’attività lavorativa parallela. Gli atenei telematici, spesso nel mirino per la presunta facilità dei loro percorsi di studi, ormai si sono allineati con gli atenei tradizionali, con i quali condividono i docenti e le offerte didattico-formative.

La UniCusano, ad esempio, sta raccogliendo i frutti di una politica di sviluppo che si rifà allo stile dei Campus americani. Una nuova sede di 16.500 mq, ettari di parco verde, campi sportivi, una foresteria che può ospitare oltre 200 studenti, una mensa/bar, per un progetto che resta improntato sulla telematicità ma che si avvicina con decisione alla frontalità, con lezioni alle quali assistere, seminari da frequentare ed esami da sostenere, tutto direttamente in sede. Scegliere è sempre difficile ed è per questo che quando arriva il momento il ventaglio delle alternative deve essere il più ampio possibile.

Per informazione:
www.unicusano.it
informazioni@unicusano.it.
Numero Verde 800.98.73.73

Ultime Notizie dai Master

Master in Progettazione, Costruzione e Gestione delle Infrastrutture Sportive: a Milano un corso di Politecnico e CONI

Notizia del 16/08/2017 ore 13:24

Sono aperte fino al 15 settembre le iscrizioni al Master in Progettazione Costruzione Gestione delle Infrastrutture Sportive, organizzato dal Politecnico di Milano insieme a Coni Servizi SpA, Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc) e Istituto per il Credito Sportivo (Ics).

IED Venezia: al via a novembre un corso di alta formazione in Glass Design

Notizia del 14/08/2017 ore 18:13

Il corso, promosso da IED Venezia in collaborazione con importanti istituzioni e aziende del settore, fornisce una formazione accademica, artistica e pratica attraverso un approccio dinamico capace di far dialogare tra loro il mondo del vetro e quello della progettazione, le eccellenze artigiane e il design.

Corso di perfezionamento sul Cambiamento Climatico a Parma: iscrizioni entro il 30 settembre

Notizia del 11/08/2017 ore 15:07

Si tratta di una proposta formativa di eccellenza, prima e unica nella regione medio-padana, tesa a individuare soluzioni pratiche di adattamento al cambiamento climatico in atto.

IED: a Roma un corso in Stylist per la Moda e lo Spettacolo

Notizia del 10/08/2017 ore 18:33

Il percorso formativo prevede lezioni teoriche e attività in laboratorio, esperienze su set cinematografici, televisivi e fotografici, visite presso sartorie, incontri e seminari con autori, registi, fotografi, giornalisti, cool hunter, scenografi e stylist per l’editoria.

Raffles Milano: 25 borse di studio per i nuovi Master

Notizia del 09/08/2017 ore 11:48

Le borse, a copertura totale e parziale della retta di frequenza, saranno assegnate in base alla valutazione del dossier dei candidati da parte del Course leader di ciascun Master.