Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 17/09/2021 alle 17:08

Ad Ancona il Master Internazionale in Biosicurezza degli OGM

Notizia del 20/07/2012 ore 11:04

All'Università Politecnica delle Marche torna il Master internazionale in E-Safety – Biosicurezza delle Piante Geneticamente Modificate, un corso a distanza della durata di un anno sulla biosicurezza delle produzione agrarie di interesse alimentare e industriale.

Organizzato in collaborazione con l’UNIDO – United Nations Industrial Development Organization – in Europa il corso è attivo in due sole Università: Ghent (Belgio) e, appunto, Ancona, con una specificità per le produzioni agricole del bacino del Mediterraneo e della Penisola Balcanica, nonché di diversi paesi dell’Africa.

Il Master è tra le iniziative volte ad estendere il Biosafety Consortium, una rete di università, molte delle quali anche nel Sud America e in Asia, creata dall’UNIDO per rafforzare la capacità del sistema di regolamentazione nazionale di valutazione di rischi e benefici delle piante geneticamente modificate. Le attività del corso sono gestite in collaborazione con una Faculty Internazionale composta dai maggiori esperti del settore delle biotecnologie e della biosicurezza.

Nell'edizione 2012-2013 del master E-Biosafety continuerà la collaborazione avviata nel 2009 con l'Agenzia europea per la sicurezza alimentare, Efsa, che garantisce la partecipazione di diversi esperti alle attività seminariali programmate nel secondo On Campus (giugno-luglio 2013).

Grazie ad un contributo del ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio, è inoltre previsto un contributo per le spese di registrazione per due studenti di nazionalità italiana (pari a 1000 euro ciascuno) e di un contributo pari a 1000 euro per le spese di registrazione e 1500 euro per le spese di partecipazione ad almeno una settimana on campus per due studenti di nazionalità non italiana.

Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro il 1° ottobre 2012.

Per maggiori informazioni, visita il sito dell'Ateneo .

Ultime Notizie dai Master

A Roma il Master in nuove tecnologie e Beni Culturali, Internet of Humans and Things

Notizia del 17/09/2021 ore 16:59

Il Master in nuove tecnologie e Beni Culturali, Internet of Humans and Things, bandito dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, giunto alla sua III edizione, si propone di offrire una conoscenza approfondita – a livello sociale, economico, giuridico e tecnologico – riguardo le opportunità e implicazioni collegate . . .

Sono aperte le iscrizioni al Master di I livello “La formazione del docente per uno sviluppo professionale di qualità” di IUL

Notizia del 17/09/2021 ore 16:56

Sono aperte fino al 30 ottobre 2021 le iscrizioni al master di I livello “La formazione del docente per uno sviluppo professionale di qualità”, realizzato in collaborazione con la Casa Editrice La Scuola SEI.

Medicina: nuovi master in AI, machine learning e assistenza robotica alla Statale di Milano

Notizia del 17/09/2021 ore 16:54

L’Università degli Studi di Milano ha aperto il bando per due master di secondo livello in area medico-sanitaria: Artificial intelligence and machine learning in cancer medicine e Chirurgia urologica robot-assistita. Per entrambi, le domande di ammissione scadono il 6 ottobre 2021.

Sono aperte le iscrizioni al Master in Comunicazione e Marketing Politico e Istituzionale della Luiss School of Government

Notizia del 16/09/2021 ore 17:18

Un percorso formativo d’eccellenza – promosso dalla Luiss School of Government e diretto dal Prof.

Il Master sullo Sport Management dell’Università di San Marino n. 1 al mondo per impatto sulla carriera secondo Sport Business International

Notizia del 16/09/2021 ore 17:16

La testata colloca inoltre il programma curato insieme all’Ateneo di Parma nella top 3 europea per qualità della formazione Al primo posto, in due delle classifiche 2021 sui migliori corsi al mondo nella formazione manageriale sportiva curata dalla testata inglese Sport Business International, c’è il Master Internazionale in . . .