Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 05/08/2022 alle 16:30

Il Master specialistico in Risorse Umane di GEMA Business School accreditato ASFOR fino al 2019

Notizia del 26/11/2014 ore 11:11

L’Associazione Italiana per la Formazione Manageriale (ASFOR) rinnova l’apprezzamento e la fiducia nel percorso di formazione specialistica del Master in Risorse umane di GEMA Business School confermando nuovamente l’accreditamento.

Ma cosa significa accreditamento ASFOR, in pratica? Quali sono le garanzie e i vantaggi di ricorrere a un percorso d’alta formazione in Risorse umane accreditato dall’Associazione? Ecco tutte le ragioni per le quali scegliere un Master specialistico in HR accreditato:

Professionalità e valori: come GEMA Business School, tutti gli associati ASFOR aderiscono a un codice etico e a un manifesto che guida il loro operato, l’ideazione, la progettazione e la scelta dei docenti dei Master accreditati. Sicurezza di un elevato standard professionale e dell’aderenza a valori fondamentali, come la completa dedizione all’interesse di chi fruisce dei percorsi formativi professionali.

Qualità: l’ASFOR è un’associazione attiva nell’ambito della promozione della qualità e della continua ricerca del miglioramento nell’ambito della formazione manageriale. L’accreditamento rilasciato dall’Associazione è un punto d’arrivo, ma è anche una continua verifica di aderenza agli standard accreditati. Qualità riconosciuta anche dal mercato del lavoro.

Aderenza al fabbisogno professionale del mercato: l’ASFOR si avvale di ricerche sulla domanda di formazione manageriale delle aziende operanti in Italia. I Master specialistici accreditati devono fornire le competenze qualificanti per creare una professionalità effettivamente spendibile sul mercato del lavoro.

Il nuovo accreditamento dell’Associazione Italiana per la Formazione Manageriale del Master in Amministrazione e Gestione Risorse Umane di GEMA Business School è valido fino al 2019, anno in cui il percorso formativo dovrà essere sottoposto a una nuova procedura di audit per l’assegnazione del marchio Master Specialistico Accreditato ASFOR.

Per maggiori informazioni, visita la scheda del Master.

Ultime Notizie dai Master

Pubblicato il bando per i Master dell’Università di Parma per l’a.a. 2022-23

Notizia del 05/08/2022 ore 16:30

È stato pubblicato sul sito web di Ateneo il bando per i corsi di Master universitario di I e II livello dell’Università di Parma per l’anno accademico 2022-23 (https://www.unipr.

Master universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica” all'UniParthenope

Notizia del 03/08/2022 ore 09:18

La Cattedra UNESCO in “Ambiente, Risorse e Sviluppo Sostenibile” del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, in collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Biologi, organizza il Master Universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica”. Il Master, diretto dal Prof.

Università, a Caltanissetta il Master sui disturbi dello spettro autistico

Notizia del 01/08/2022 ore 08:43

Il Consorzio Universitario di Caltanissetta, in partnership con l’Istituto di Gestalt HCC Human Comunication Center Italy, attiverà a breve un Master sui Disturbi dello Spettro Autistico: clinica ed ermeneutica gestaltica.

Terna e Università di Palermo presentano la prima edizione del Master del Tyrrhenian Lab

Notizia del 28/07/2022 ore 17:06

Si è tenuta a Palermo presso la Sala Magna del Complesso Monumentale dello Steri la presentazione del Master di II livello “Digitalizzazione del sistema elettrico per la transizione energetica”, promosso da Terna, nell’ambito del progetto Tyrrhenian Lab, in collaborazione con le Università di Palermo, Cagliari e Salerno.

Presentato il Master in Behavioural Design al Politecnico di Torino

Notizia del 27/07/2022 ore 11:23

Prenderà il via a settembre il primo Master in Italia dedicato al Behavioural Design, un progetto voluto da ICO Valley in collaborazione con il Politecnico di Torino, l’Università degli Studi di Torino, Fondazione Torino Wireless, Confindustria Canavese e con il supporto di player industriali come Huawei.