Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 05/08/2022 alle 16:30

Master Bocconi in Management dei Trasporti, della Logistica e delle Infrastrutture: iscrizioni aperte fino al 20 novembre

Notizia del 06/11/2014 ore 17:59

Sono aperte fino al 20 novembre 2014 le iscrizioni al MEMIT – Master in Economia e Management dei Trasporti, della Logistica e delle Infrastrutture, organizzato a Milano dall’Università Bocconi.

La visione interdisciplinare e intermodale che contraddistingue il programma è nata dall’ascolto delle necessità delle imprese e comprende tutti gli aspetti di economia e management del settore: logistica e supply chain, economia e politica dei trasporti, pianificazione e gestione del trasporto passeggeri e merci, mobilità sostenibile, marketing, sistemi informativi e diritto del commercio.

Il progetto formativo è unico e specifico nel panorama italiano e si avvale del patrimonio di competenze e della consolidata cultura economico-manageriale che la Bocconi ha acquisito in tali settori, in particolare attraverso le attività del CERTeT Bocconi – Centro di Economia Regionale, dei Trasporti e del Turismo e della SDA Bocconi School of Management.

Il piano di studi è caratterizzato da un approccio in cui le conoscenze teoriche si affiancano a case study, testimonianze, visite guidate ed esperienze sul campo, con un corretto bilanciamento fra teoria e pratica. La faculty è composta da docenti accademici e non che da diversi anni lavorano insieme in iniziative di formazione post-laurea sul tema dei trasporti e che appartengono alle diverse aree disciplinari previste dal master (aziendale, economica e giuridica), integrata da un network consolidato di testimoni aziendali provenienti dalle più importanti realtà del settore.

Il MEMIT ha la qualifica di master universitario e il positivo completamento del percorso formativo comporta il conseguimento complessivo di 70 crediti formativi. Per sostenere economicamente i candidati meritevoli e con redditi bassi, sono previste alcune borse di studio, a copertura parziale del costo del Master, finanziate dalle Aziende Partner del MEMIT.

Per maggiori informazioni, visita la scheda del Master.

Ultime Notizie dai Master

Pubblicato il bando per i Master dell’Università di Parma per l’a.a. 2022-23

Notizia del 05/08/2022 ore 16:30

È stato pubblicato sul sito web di Ateneo il bando per i corsi di Master universitario di I e II livello dell’Università di Parma per l’anno accademico 2022-23 (https://www.unipr.

Master universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica” all'UniParthenope

Notizia del 03/08/2022 ore 09:18

La Cattedra UNESCO in “Ambiente, Risorse e Sviluppo Sostenibile” del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, in collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Biologi, organizza il Master Universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica”. Il Master, diretto dal Prof.

Università, a Caltanissetta il Master sui disturbi dello spettro autistico

Notizia del 01/08/2022 ore 08:43

Il Consorzio Universitario di Caltanissetta, in partnership con l’Istituto di Gestalt HCC Human Comunication Center Italy, attiverà a breve un Master sui Disturbi dello Spettro Autistico: clinica ed ermeneutica gestaltica.

Terna e Università di Palermo presentano la prima edizione del Master del Tyrrhenian Lab

Notizia del 28/07/2022 ore 17:06

Si è tenuta a Palermo presso la Sala Magna del Complesso Monumentale dello Steri la presentazione del Master di II livello “Digitalizzazione del sistema elettrico per la transizione energetica”, promosso da Terna, nell’ambito del progetto Tyrrhenian Lab, in collaborazione con le Università di Palermo, Cagliari e Salerno.

Presentato il Master in Behavioural Design al Politecnico di Torino

Notizia del 27/07/2022 ore 11:23

Prenderà il via a settembre il primo Master in Italia dedicato al Behavioural Design, un progetto voluto da ICO Valley in collaborazione con il Politecnico di Torino, l’Università degli Studi di Torino, Fondazione Torino Wireless, Confindustria Canavese e con il supporto di player industriali come Huawei.