Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 27/07/2021 alle 08:32

Master in Industrial and Engineering Operation: riduzione del 10% per gli iscritti entro il 5 novembre

Notizia del 21/10/2014 ore 16:33

Il Master of Advanced Studies in Industrial and Engineering Operation nasce dalla consolidata collaborazione fra il SUPSI (la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, che è una delle nove scuole universitarie professionali riconosciute dalla Confederazione Svizzera) il Corep e RAMS&E.

Prepara specialisti che devono essere in grado di integrare ed estendere a uno scenario più ampio le competenze che tradizionalmente sono coperte da ingegneri RAMS, ingegneri di manutenzione, operations engineers e facility manager. Forma dunque professionisti in grado di intervenire nelle pratiche sistematiche e coordinate attraverso cui le organizzazioni gestiscono in maniera ottimale e sostenibile le attività, le prestazioni, i rischi e le spese, dalla progettazione, alla costruzione, alla messa in servizio, fino alla conclusione definitiva.

L’asset management rappresenta un ambito significativamente più ampio della semplice manutenzione o cura delle risorse fisiche, ed è più vicino all’obiettivo centrale di ogni organizzazione. Si tratta di una sinergia tra le attività tecniche e di gestione, quali analisi RAMS, Risk Management, gestione di funzionamento e manutenzione.

Il Master è stato progettato in base alle esigenze più significative segnalate da aziende medio-grandi nel corso di diversi anni di collaborazione con SUPSI e RAMS&E. Le imprese rivestono un ruolo di primissimo piano, dal momento che selezionano direttamente i candidati da inserire in azienda per un anno dall’inizio del master, proponendo inoltre un progetto di lavoro da sviluppare con il sostegno sistematico di un tutor accademico e di un tutor aziendale.

La metodologia didattica è fortemente orientata al “training on the job“: garantisce ai candidati un ritorno concreto derivante da applicazioni pratiche, con lo sviluppo di soluzioni immediatamente applicabili nel contesto aziendale.

A dimostrazione del grande interesse delle aziende, il master ha sempre avuto il 100% di esito occupazionale (tutti i partecipanti sono sempre stati assunti). Le aziende che sinora hanno collaborato al master sono Michelin, Rockwood, Ahlstrom, Saint Gobain, ITT, TIOXIDE HUNTSMAN.
La quota di partecipazione è pari a 4.000 euro. Solitamente, le aziende coinvolte garantiscono un rimborso spese mensile per gli 11 mesi di svolgimento del project work.

Inoltre, per tutti coloro che inoltrano la domanda di iscrizione entro il 5 novembre è prevista una riduzione del 10% sulla quota.

Per maggiori informazioni, visita la scheda del Master.

 

Ultime Notizie dai Master

MBA e Master partono con la Formula Ibrida: Partecipanti in aula e a distanza, in simultanea

Notizia del 27/07/2021 ore 08:32

Sarà “Ibrido” la parola chiave delle nuove edizioni dei Master e degli MBA, che saranno proposti da MIB Trieste con la nuova formula, che consente agli studenti in aula e online di seguire insieme, in tempo reale, tutte le sessioni e garantisce una perfetta interazione tra docenti, partecipanti . . .

Master innovazione, agevolazioni per Sistema Impresa

Notizia del 27/07/2021 ore 08:18

Innovazione e digitalizzazione sono gli asset strategici per migliorare la competitività delle imprese: la confederazione Sistema Impresa ha stretto un accordo con Artes 4.

Digital Restart: Il Master in Data Analysis dedicato a persone senza lavoro finanziato da Intesa Sanpaolo

Notizia del 26/07/2021 ore 08:49

Promuovere l’accrescimento e il rinnovamento delle competenze in chiave digitale per gli over 40 senza occupazione, anche a causa della pandemia, domiciliati o residenti in Lombardia.

Master in Partnership Studies e Tradizioni Native promosso dall'Università di Udine

Notizia del 26/07/2021 ore 08:39

Sono aperte all’Università di Udine le iscrizioni per partecipare alla seconda edizione del Master Partnership Studies e tradizioni native. Letterature, psicologia, etno-antropologia e società - MaPS, organizzato dal Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società (DILL).

Il Politecnico di Torino partner di due dottorati nazionali

Notizia del 26/07/2021 ore 08:36

“Intelligenza Artificiale” e “Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico” sono i due dottorati a livello nazionale che vedono il coinvolgimento del Politecnico di Torino e che formeranno una generazione di dottori di ricerca in grado di guidare la transizione digitale ed ecologica del Paese.