Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 27/07/2021 alle 08:32

Master in Industrial Design Engineering and Innovation: continuano le selezioni al Politecnico di Milano

Notizia del 01/07/2014 ore 18:22

Partirà a novembre la VIII edizione del Master in Industrial Design Engineering and Innovation, il master di primo livello in product design del Politecnico di Milano gestito dal Consorzio POLI.design.

Un master nato nel 2004 sotto la direzione del professor Francesco Trabucco e che ha formato negli anni product designer esperti, professionisti da tutto il mondo capaci di tradurre idee innovative e creative, tipiche del design italiano, in prodotti industriali di grande e piccola serie. Un percorso formativo in grado di trasferire agli studenti la capacità di affrontare l’iter progettuale e produttivo ponendo specifica attenzione agli aspetti tecnologici, produttivi e di costo, senza trascurare gli aspetti legati alla qualità espressiva.

I moduli didattici sono strutturati per rispondere alla necessità di un panorama internazionale di crescente competitività, nel quale il designer deve essere in grado di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili. A completare il percorso formativo workshop svolti durante l’anno e uno stage finale che permettono allo studente di mettere in pratica quanto appreso all’interno di realtà selezionate.

Ariete, De’Longhi Appliance, Design Group Italia, Ditron, Espressocap, LG Electronics, Momo Design, Whirlpool Europe, Polti e Toys Toys. Sono solo alcune delle aziende con cui gli studenti delle passate edizioni si sono potuti confrontare e per le quali hanno svolto attività di generazione di concept e sviluppo prodotti. Ed è proprio l’interazione con il mondo aziendale e la realtà lavorativa che rende questo master particolarmente apprezzato dagli ex studenti. Una esperienza spesso messa in risalto nelle loro testimonianze (disponibili sul canale YOUTUBE di POLI.design). Fabio, ex partecipante, attualmente attivo come designer libero professionista, sottolinea infatti come il master gli abbia effettivamente dato “una marcia in più sul mondo del lavoro”, fornendogli gli strumenti per rispondere in modo adeguato alle aspettative delle realtà produttive in cui è stato coinvolto.

Non a caso, i possibili sbocchi professionali per i partecipanti al master sono molto concreti: dall’inserimento in studi professionali che collaborano alle diverse fasi dello sviluppo del prodotto, dal concept all’ingegnerizzazione, o nelle aziende manifatturiere tipiche del tessuto produttivo italiano, dedite alla produzione di elettrodomestici e apparecchi professionali, all’illuminazione, all’arredo o ai giocattoli e prodotti per l’infanzia. Non meno interessante, l’attività di libera professione con potenziate capacità di interazione con il mondo dell’impresa.

Il master è rivolto agli studenti con Laurea Nuovo Ordinamento, diploma universitario Vecchio Ordinamento o Laurea Vecchio Ordinamento o Laurea specialistica Nuovo Ordinamento appartenenti a discipline politecniche (ingegneria, architettura, disegno industriale).
Alla fine del master verrà rilasciato il titolo di Master Universitario di I livello del Politecnico di Milano; verranno inoltre rilasciati i certificati che attestano la partecipazione degli studenti ai corsi di Rhinoceros e CREO, riconosciuti dalle rispettive case madri dei software (McNeel e PTC).

L’inizio delle lezioni è previsto per Novembre 2014.
I posti disponibili sono 25. I crediti formativi assegnati sono 60
La frequenza è intensiva.

Per informazioni si prega di contattare l’Ufficio Coordinamento Formazione di POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano – Via Durando 38/a- 20158 Milano: formazione@polidesign.net, +39 02 2399 7208.
Sito del Master: www.polidesign.net/it/industrialdesign

 

Video

Specializing Master INDUSTRIAL DESIGN ENGINEERING AND INNOVATION | Presentation

The Specializing Master INDUSTRIAL DESIGN ENGINEERING AND INNOVATION joins the artistic and humanistic skills belonging to design culture with the technical know-how that relates to production technology, materials, and manufacturing costs. It strives to meet the need to operate in a worldwide landscape of heightened competition where the designer can increase the value of a product by making innovations – in both aesthetics and usability – that take advantage of available technologies. The aim is to train professionals whose creative capacity is matched by technical expertise and awareness in a product’s industrial feasibility.

Ultime Notizie dai Master

MBA e Master partono con la Formula Ibrida: Partecipanti in aula e a distanza, in simultanea

Notizia del 27/07/2021 ore 08:32

Sarà “Ibrido” la parola chiave delle nuove edizioni dei Master e degli MBA, che saranno proposti da MIB Trieste con la nuova formula, che consente agli studenti in aula e online di seguire insieme, in tempo reale, tutte le sessioni e garantisce una perfetta interazione tra docenti, partecipanti . . .

Master innovazione, agevolazioni per Sistema Impresa

Notizia del 27/07/2021 ore 08:18

Innovazione e digitalizzazione sono gli asset strategici per migliorare la competitività delle imprese: la confederazione Sistema Impresa ha stretto un accordo con Artes 4.

Digital Restart: Il Master in Data Analysis dedicato a persone senza lavoro finanziato da Intesa Sanpaolo

Notizia del 26/07/2021 ore 08:49

Promuovere l’accrescimento e il rinnovamento delle competenze in chiave digitale per gli over 40 senza occupazione, anche a causa della pandemia, domiciliati o residenti in Lombardia.

Master in Partnership Studies e Tradizioni Native promosso dall'Università di Udine

Notizia del 26/07/2021 ore 08:39

Sono aperte all’Università di Udine le iscrizioni per partecipare alla seconda edizione del Master Partnership Studies e tradizioni native. Letterature, psicologia, etno-antropologia e società - MaPS, organizzato dal Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società (DILL).

Il Politecnico di Torino partner di due dottorati nazionali

Notizia del 26/07/2021 ore 08:36

“Intelligenza Artificiale” e “Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico” sono i due dottorati a livello nazionale che vedono il coinvolgimento del Politecnico di Torino e che formeranno una generazione di dottori di ricerca in grado di guidare la transizione digitale ed ecologica del Paese.