Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 24/09/2021 alle 13:32

Master in Scienze Regolatorie e Quality Management in Ambito Biomedico: prima edizione a Modena

Notizia del 12/11/2018 ore 19:47

Un corso di elevata specializzazione che nasce dalle nuove esigenze professionali di aziende e autorità operanti nel settore sanitario ed industriale. E’ questa la sfida raccolta dal nuovo master di 2 livello in “Scienze regolatorie e quality management in ambito biomedico”, promosso dal Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università di Modena e Reggio in collaborazione con il TPM e il comparto biomedicale di Mirandola.

“Entro un anno – spiega la prof.ssa Daniela Quaglino di Unimore, Direttore del master – le aziende del settore biomedico, e quindi anche tutto il comparto biomedicale del mirandolese, dovranno adeguarsi alle disposizioni introdotte dal nuovo Regolamento per i dispositivi medici. Questo nuovo regolamento prevede l’introduzione di una serie di procedure e regolamentazioni tese ad un maggiore controllo della documentazione tecnica, una più rigorosa valutazione clinica e sorveglianza post-vendita, una migliore tracciabilità dei dispositivi attraverso la catena di approvvigionamento, l’ampliamento della definizione del prodotto, un maggiore coinvolgimento dei Notified Bodies e obblighi a carico non solo dei fabbricanti, ma anche degli importatori e dei distributori. E’ quindi ovvia l’importanza di una adeguata preparazione di personale che sappia affrontare con competenza tutte queste novità. Il TPM rappresenta l’ideale punto di incontro fra mondo imprenditoriale, trasferimento tecnologico e Università e queste sinergie sono il presupposto per portare a compimento l’organizzazione di un master che avrà caratteristiche di unicità, sia a livello locale che regionale e nazionale”.

Il corso, di durata annuale ed aperto ad un massimo di 18 iscritti, formerà professionisti con competenze nel campo delle attività regolatorie e del quality management system. L’ampio spazio dedicato alle attività di didattiche interattive e allo stage permetterà di acquisire “sul campo” le competenze per preparare dossier tecnici di registrazione e operare nel campo del sistema di qualità aziendale al fine dell’ottenimento della certificazione di sistema e di prodotto in un contesto interattivo e multidisciplinare in grado di stimolare e potenziare le capacità di “problem solving”. La conoscenza delle pratiche regolatorie nelle loro diverse declinazioni sarà integrata da competenze di tipo gestionale e di marketing e da nozioni clinico-biologiche indispensabili per poter comprendere il significato e l’ambito applicativo delle specifiche procedure. La collaborazione con esperti degli enti regolatori e di importanti aziende attive nel settore biomedico garantisce una formazione di particolare qualificazione.

Possono accedere sia laureati magistrali, che personale delle aziende che, pur avendo un’esperienza lavorativa all’attivo, devono formarsi e aggiornarsi per acquisire quelle competenze necessarie per preparare dossier tecnici di registrazione e operare nel campo del sistema di qualità aziendale al fine dell’ottenimento della certificazione, di sistema e di prodotto, nel rispetto dei requisiti imposti dal nuovo Regolamento per i dispositivi medici.

La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è fissata per venerdì 23 novembre 2018. Il costo di iscrizione è di 4.000 euro, da versarsi in due rate.

Al master hanno fornito la propria disponibilità e sostegno per l’organizzazione di seminari, visite, testimonianze e stage le più note tra le aziende e i soggetti operanti nel settore biomedico, quali: Assobiomedica, B.Braun Avitum Italy S.p.A, Bellco – Medtronic DAR s.r.l., Elcam Medical Italy SPA, Eurosets s.r.l., Fondazione Golinelli, Fresenius Hemocare Italia Srl – Mirandola Plant, IGEA S.p.A., LivaNova – Sorin Group Italia S.r.l., oltre a comune di Mirandola Confindustria Emilia centro, Tecnopolo Mario Veronesi di Mirandola.

Per informazioni, contatta la segreteria del Master.

Ultime Notizie dai Master

Master di I livello in Didattica dell'Italiano Lingua non Materna all'Università per Stranieri di Perugia

Notizia del 24/09/2021 ore 11:11

L'Università per Stranieri di Perugia, la più antica e prestigiosa istituzione nel settore della ricerca e dell'insegnamento della lingua e della cultura italiana a stranieri, ha istituito a partire dall’a.a.

Stanno per chiudersi le iscrizioni al Master in Auditing e Controllo Interno dell'Università di Pisa: in partenza la 24^ edizione

Notizia del 23/09/2021 ore 15:56

Il Master in Auditing e Controllo Interno, promosso dall'Università di Pisa, è stato il primo Master in Italia sui temi della revisione aziendale e dei sistemi di controllo interno. Nato nel 1998 dall’intuizione del Prof.

L'Umanesimo che sa Raccontare: il Master dell'Università di Macerata riguardo il passato delle civiltà mediterranee

Notizia del 23/09/2021 ore 15:42

Master Annuale di II Livello indirizzato a laureati in discipline umanistiche, in possesso di Laurea magistrale presso una Università italiana o straniera riconosciuta, interessati agli aspetti relativi alla comunicazione e alla divulgazione del passato delle civiltà mediterranee, promosso dall'Università di Macerata.

In partenza la V edizione del Master "Il russo per le imprese internazionali del Made in Italy" alla Cattolica di Milano

Notizia del 21/09/2021 ore 09:16

Al via RIMIT, un percorso all’Università Cattolica di Milano per formare professionalità specializzate in un mercato per noi chiave.

Nasce all’Università di Firenze un Master di primo livello su una delle bevande più diffuse nel mondo

Notizia del 21/09/2021 ore 08:31

Nasce all’Università di Firenze un Master di primo livello su una delle bevande più diffuse nel mondo Il mercato del caffè, seconda bevanda più consumata al mondo, è in grande espansione.