Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 27/11/2020 alle 16:55

Master Promoitals: Borse di Studio per Insegnanti

Notizia del 21/12/2006 ore 13:03

Nell’ambito delle iniziative a sostegno della formazione dei docenti, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia promuove la partecipazione ai master di formazione universitaria per lo sviluppo di competenze specifiche relative all’insegnamento dell’italiano come lingua seconda.

In particolare, analogamente con quanto fatto in relazione al master dell’Università Cattolica “Didattica dell’Italiano L2”, l’Ufficio Scolastico intende sostenere la partecipazione dei docenti al Master “Promozione e insegnamento della lingua e cultura italiana a stranieri”, organizzato dal Centro d’ Ateneo per la promozione della lingua e della cultura Italiana “G. e C. Feltrinelli” dell’Università degli studi di Milano.
A tal fine rende disponibile un contributo complessivo di € 4.650, per un massimo di cinque insegnanti (€ 930 pro-capite, pari a un terzo delle spese di iscrizione).
Il bando del master con tutte le informazioni relative è reperibile all’indirizzo: www.promoitals.unimi.it.

Potranno fare richiesta del contributo gli insegnanti in servizio a tempo indeterminato nelle scuole statali di ogni ordine e grado della Lombardia che, ottenuta l’ammissione al master, invieranno domanda, utilizzando la scheda allegata, all’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Piazza Diaz 6, 20123, Milano, all’attenzione di M.T. Tiana e p.c. Ufficio VIII – Formazione e aggiornamento del personale della scuola, entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione da parte dell’Università, indicando sulla busta “Master Promozione e insegnamento della lingua e cultura italiana a stranieri”.

L’Ufficio Scolastico Regionale verserà il contributo all’ Istituzione Scolastica presso la quale il docente presta servizio, che provvederà a trasferirlo all’interessato.

Nel caso in cui gli aventi diritto che hanno presentato la richiesta eccedano il numero di cinque, il contributo verrà assegnato secondo la graduatoria di accesso al master, come indicato dall’Università; viceversa, nel caso in cui le richieste siano in numero inferiore a cinque, la cifra totale a disposizione verrà equamente distribuita tra i richiedenti.

Ultime Notizie dai Master

Lavora nella Moda con i Master IED in partenza a gennaio

Notizia del 26/11/2020 ore 20:41

I Master IED offrono una concreta opportunità di specializzazione a chi desideri progettare o meglio orientare una carriera nel settore moda. Educano ad intercettare i trend del momento e tradurli in abiti, accessori e idee, un requisito oggi essenziale per chi voglia lavorare in un contesto tanto sensibile a costanti e rapidi mutamenti.

Master on-line in Trattamento Integrato Multidisciplinare dei Disturbi dell'Alimentazione e della Nutrizione: aperte fino al 30 novembre le iscrizioni alla quinta edizione

Notizia del 25/11/2020 ore 15:59

Il master, attivato presso il Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense, si compone di 12 moduli di studio ed una tesi finale di master, per una durata totale di 12 mesi e il rilascio di 60 CFU.

ICT e Green Economy: la formazione al cambiamento

Notizia del 24/11/2020 ore 10:55

Le grandi novità del Master di I° livello in Smart and Sustainable Operations in Maritime and Port Logistics, realizzato dall'Autorità di Sistema del Mar Tirreno Settentrionale in collaborazione con il Polo della Logistica dell’Università di Pisa, la CCIAA della Maremma e del Tirreno e Federmanager.

LIVE WEBINAR di inFinance | Bilancio 2020: impatti ostici e dove trovarli

Notizia del 24/11/2020 ore 10:08

Per giovedì 10 dicembre, inFinance organizza il live webinar Bilancio 2020: impatti ostici e dove trovarli..., concentrato sui principali impatti della pandemia e della decretazione d’urgenza sul bilancio di esercizio.

In partenza i Master in Design di IED Milano, Roma e Torino

Notizia del 23/11/2020 ore 16:32

Vuoi diventare un Designer di successo? A gennaio e febbraio sono in partenza i Master IED Design erogati dalle sedi di Milano, Torino e Roma.