Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 14/06/2021 alle 20:38

Via alla seconda edizione del Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche di LUM

Notizia del 13/04/2021 ore 09:53

La LUM School of Management in collaborazione con ADICOSP (Associazione Italiana Direttori e Collaboratori Sportivi) organizza la seconda edizione del Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche.

Il Corso, unico in Italia e accreditato dalla FIGC, si inserisce nell’ambito del settore del calcio professionistico che rappresenta oggi uno dei principali comparti economici nazionali e che, dalla esponenziale crescita economica fatta registrare negli ultimi decenni, trae l’esigenza di profili professionali di sempre più alto profilo per fronteggiare la contemporanea crescente complessità del quadro gestionale ed organizzativo, sia dal punto di vista normativo che economico e tecnico sportivo.

Tale crescita del movimento calcistico non è solo limitata al comparto professionistico ma si estende anche a quello dilettantistico dove le esigenze di maggiore e più qualificata competenza incidono in maniera altrettanto determinante sui percorsi non solo sportivi di tali entità associative.

Obiettivo principale del Corso è quello di sviluppare competenze progettuali ed operative per formare professionisti che posseggano una preparazione specifica per operare nel contesto gestionale delle società calcistiche professionistiche. Il carattere multidisciplinare del percorso didattico formativo consente di attivare tutte le abilità e le competenze necessarie a promuovere e potenziare una fruizione completa del quadro di intervento ed un livello elevato di preparazione. Il corso di studi è accompagnato seminari, workshop, da attività di laboratorio, da eventi e contatti di tipo esperienziale con realtà e professionisti operanti nel settore al fine di facilitare l’approccio con l’ambiente di riferimento.

Direttore del corso è Tommaso Marchese e fanno parte del comitato di coordinamento: Domenico Morrone, Giuseppe Tambone e Pierluigi Toma.

Quota d’iscrizione: 5.200,00 euro

Scadenza termini per la presentazione delle domande di ammissione: 1 aprile 2021, ore 12

Scarica il bando d’ammissione e visita la pagina del Master.

Ultime Notizie dai Master

Consegnati i diplomi del Master di Alta Formazione "Train 4 Me"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:58

In occasione della chiusura del Master di Alta Formazione “Railways Mobility Industry: Train4me”, organizzato dal Politecnico di Torino e Alstom e finanziato dalla Regione Piemonte, si è svolta presso l’Aula Magna del Politecnico la cerimonia per la consegna dei diplomi alla presenza del dott.

Al via il Master di secondo livello in "Ingegneria e gestione Integrata delle reti autostradali"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:43

Venti neolaureati under-30 e con un percorso accademico eccellente alle spalle, da oggi sono ufficialmente assunti da Autostrade per l’Italia con un contratto di apprendistato di alta formazione, scelti tra i 224 partecipanti alle selezioni aperte a marzo per il Master universitario di secondo livello in “Ingegneria e . . .

Concluso il Master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport" di Palermo Innovation Lab

Notizia del 14/06/2021 ore 09:27

Si è appena concluso il master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport", un percorso formativo promosso da Palermo Innovation Lab, che è stato coordinato e ideato da Francesco Stassi e Emanuela Perinetti, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo.

Si chiude il Corso Executive "Cybersecurity: Understanding Technical, Legal and Management Issues"

Notizia del 11/06/2021 ore 09:48

Venerdì 14 maggio si è concluso il corso executive in "Cybersecutity: Understanding Techical, Legal and Management Issues", rivolto a 70 funzionari governativi e del settore pubblico in Zimbabwe e in Zambia.

A Bologna il Corso di Alta Formazione in Diritto Agroalimentare

Notizia del 11/06/2021 ore 09:47

L’industria agroalimentare – eccellenza “Made in Italy” – occupa il secondo posto in Italia subito dopo quella metalmeccanica ed è in costante e rapida crescita.