Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 24/01/2022 alle 13:32

ESCP Business School presenta la nuova immagine coordinata e lancia la campagna “The Choice”

Notizia del 27/11/2019 ore 16:29

Nell’anno dei festeggiamenti del suo Bicentenario, ESCP Business School – l’unica scuola paneuropea, tra le più rinomate a livello internazionale – svela la sua nuova immagine coordinata, disegnata dall’agenzia TBWA, presentandosi con una veste più moderna per riaffermare l’identità innovatrice di ESCP, fortemente legata alla sua lunga storia e al tempo stesso proiettata da sempre verso il futuro.

«Il mercato globale delle Business School è influenzato dalla notorietà dei brand – afferma Phillippe Houzé, Presidente del Consiglio d’Amministrazione - Per supportare lo sviluppo internazionale della Scuola, stiamo riposizionando il marchio ESCP per promuoverlo in tutto il mondo». A questo proposito, continua Dimitri Champollion, Direttore della Comunicazione, «è stato realizzato un grande progetto con gli Alumni della Scuola, supportato dalla Fondazione: una campagna basata sulla scelta, “The Choice”. Stiamo attraversando un’epoca di scelte tecnologiche, economiche o politiche e l’ESCP incita e insegna a fare scelte consapevoli. Non domani, ma oggi».

Fondata nel 1819, fin dai primi anni la Scuola ha proposto un modello educativo pionieristico e all’avanguardia: classi multiculturali formate da studenti provenienti da ogni parte del mondo, una forte impostazione umanistica, una formazione manageriale multidisciplinare focalizzata sullo studio di materie scientifiche, di discipline umanistiche e delle lingue straniere. Questo approccio, che affonda le radici nella migliore cultura europea, rimane rilevante ancora oggi in un momento in cui i maggiori economisti e imprenditori chiedono la riprogettazione della società capitalista.

Diverse generazioni di imprenditori e manager sono state formate nella convinzione che il mondo del business possa nutrire positivamente la società. Ogni anno ESCP accoglie 6000 studenti e 5000 dirigenti di 120 nazionalità diverse che seguono i corsi di studio in almeno due campus a propria scelta tra i sei offerti dalla Business School (Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Torino e Varsavia). La sua forza risiede nell’ampio ventaglio di programmi accademici, sia in Management, sia specializzati (Bachelor, Master, MBA, Executive MBA, PhD ed Executive Education), che includono un’esperienza internazionale.

ESCP ha scelto di insegnare un modello di leadership responsabile, aperta al mondo e basata sul multiculturalismo europeo. I valori della scuola – eccellenza, singolarità, creatività e pluralità – guidano la mission quotidiana di ESCP e sono la base sui cui ha costruito la propria visione formativa. Anche il metodo di insegnamento è parte di questa filosofia: gli studenti sono formati a porre le domande giuste, a mettere in discussione idee e schemi preconcetti, a decodificare il mondo in modo che possano fare le scelte giuste.

Entrare a far parte di ESCP significa scegliere di seguire questo approccio, quello di una leadership più umana, culturalmente agile, innovativa, responsabile e ottimista. «Il nostro obiettivo è ispirare ed educare i futuri manager ed imprenditori ad avere un impatto positivo sul mondo – spiega il Rettore, Prof. Frank Bournois - Il nostro metodo educativo li aiuterà a far fronte alle sfide tecnologiche, ambientali e sociali del mondo di oggi, attingendo dai nostri valori europei».

Dal 2004 ESCP Business School è presente a Torino, grazie al supporto della Chambre de Commerce et d’Industrie de Paris, la Camera di Commercio di Torino, l’Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino e numerose aziende partner. Il Campus è riconosciuto e accreditato “Università straniera in Italia” dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Per informazioni:
www.escp.eu

Ultime Notizie dai Master

Un Master per l'ammissione gratuita alla Bocconi con il Soroptimist di Asti

Notizia del 21/01/2022 ore 09:50

Il Soroptimist Club di Asti promuove un Bando per l’ammissione gratuita di giovani laureate dell’età massima di 28 anni (le candidate non dovranno aver compiuto il 29mo anno di età alla data del 28 febbraio 2022), al Corso di formazione “Leadership e genere: una sfida sostenibile” presso la . . .

Master Autismo di E-Campus: dalla diagnosi all’intervento psicoeducativo

Notizia del 21/01/2022 ore 09:33

Il Master di I livello Autismo: dalla diagnosi all’intervento psicoeducativo fornisce conoscenze riguardanti l’autismo, sia per la diagnosi che per l’intervento psicoeducativo. L’autismo è un disturbo del neuro-sviluppo che coinvolge il linguaggio e la comunicazione, l’interazione sociale e può manifestarsi in interessi ristretti, stereotipati e comportamenti ripetitivi.

Il Dipartimento di Fisica dell'Università di Pisa ha avviato una collaborazione nell’ambito del master IDIFO21 (Innovazione Didattica in Fisica e Orientamento)

Notizia del 21/01/2022 ore 09:30

Il Dipartimento di Fisica “Enrico Fermi” dell’Università di Pisa ha avviato una collaborazione scientifica nell’ambito del master, del corso di perfezionamento e della scuola nazionale IDIFO21 (“Innovazione Didattica in Fisica e Orientamento”), iniziative coordinate a livello nazionale dall’Unità di ricerca didattica in Fisica dell'Università di Udine, coordinata dalla . . .

Ancora aperte le iscrizioni alla Sapienza di Roma per il Master PARES - Progettazione Architettonica per il Recupero dell'Edilizia Storica e degli Spazi Pubblici

Notizia del 20/01/2022 ore 08:31

Sono aperte fino al 17 Gennaio 2022 le iscrizioni per il Master PARES - Progettazione Architettonica per il Recupero dell'Edilizia Storica e degli Spazi Pubblici promosso dall'Università Sapienza di Roma.

Aperte le iscrizioni al Master di I livello in Professioni e Prodotti dell'Editoria - Collegio Universitario S. Caterina da Siena

Notizia del 20/01/2022 ore 08:27

Sono in chiusura le iscrizioni al bando per la partecipazione al Master universitario di I livello in “Professioni e prodotti dell’editoria”, promosso dal Collegio Universitario S. Caterina da Siena, dove ha sede, in collaborazione con l’Università di Pavia.