Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 22/05/2018 alle 18:00

Il contributo dell’Italia per consolidare lo sviluppo dello Zambia: corso sulla risoluzione dei conflitti per 25 funzionari dello stato africano

Notizia del 21/02/2018 ore 17:20

Sono sempre piu’ internazionali le attivita’ di alta formazione della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa sui temi della gestione dei conflitti e dei diritti umani. Inizia oggi a Lusaka, in Zambia, il corso su ‘Conflict & conflict resolution’ che rientra in un progetto di formazione richiesto dal Ministero degli Affari Esteri dello Zambia e finanziato dalla delegazione dell’Unione Europea in Zambia.

Questa nuova attività, coordinata da Andrea de Guttry, docente di diritto internazionale e direttore dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) si aggiunge alla consolidata attività didattica internazionale nell’Africa subsahariana. Lo Zambia, al contrario di molti paesi limitrofi martoriati da guerre e conflitti interni, si contraddistingue per la stabilita’ politica e ha registrato una forte crescita economica negli ultimi dieci anni.

Il corso dura tre giorni e coinvolge 25 funzionari ‘senior’ dei Ministeri degli affari esteri, della difesa e dell’interno dello Zambia, per rafforzare le loro conoscenze e competenze nelle tecniche di gestione, analisi critica e risoluzione dei conflitti. Oggi lo Zambia è un paese che contribuisce molto in termini di forze militari e ufficiali di polizia nelle missioni di pace e, per questo motivo, il corso ha un ‘focus’ riguardo sulle missioni di pace condotte dalle Nazioni Unite, dall’Unione Africana e da altre organizzazioni sub regionali africane per consolidare le competenze del personale del Ministero degli affari esteri e degli altri ministeri locali nel processo decisionale di queste operazioni internazionali. Il corso approfondisce i concetti di pace, conflitti e violenza e i meccanismi di risoluzione e di prevenzione dei conflitti, con un’attenzione speciale al quadro giuridico in cui operano le missioni di pace. Partecipano al corso in Zambia docenti provenienti da università e istituzioni europee.

“Abbiamo accettato con entusiasmo – commenta Andrea de Guttryl’invito che il Ministero degli Affari Esteri dello Zambia ha rivolto alla Scuola Superiore Sant’Anna per implementare un progetto di questa importanza strategica. Il corso va incontro all’esigenza di rendere più informato il personale con potere decisionale del governo dello Zambia, che sta consolidando il ruolo nelle missioni di pace condotte nella regione. L’iniziativa arricchisce in misura ulteriore il ‘curriculum internazionale’ della Scuola Superiore Sant’Anna che da oltre venti anni fornisce agli operatori del settore strumenti formativi di alta qualità. Ancora una volta – sottolinea Andrea de Guttry – viene riconosciuto alla Scuola Superiore Sant’Anna il merito di poter operare in prima fila, nella convinzione che la formazione delle risorse umane locali sia uno degli strumenti per il mantenimento della pace e per la risoluzione dei conflitti nella regione”.

Ultime Notizie dai Master

Master di Raffles Milano: disponibili 20 borse di studio

Notizia del 22/05/2018 ore 17:58

Al fine di incentivare i giovani talenti a continuare i loro studi in istituzioni di qualità, Raffles Milano mette a disposizione 20 borse di studio per la frequenza ai Master in partenza nell’anno accademico 2018/2019.

Al via la XI edizione della Regatta di ESCP Europe: dal 17 al 20 maggio studenti e manager si sfidano nelle acque di Ischia

Notizia del 17/05/2018 ore 16:23

L'evento organizzato dalla Business School punta a diventare una delle maggiori competizioni velistiche internazionali a livello studentesco. Tra i tanti sponsor, HMD Global promuoverà un contest innovativo tra i giovani partecipanti per consentire loro di candidarsi al ruolo di futuri manager in Nokia.

Master Qforma in Direzione delle Risorse Umane: al via a Firenze l'edizione 2018

Notizia del 16/05/2018 ore 18:03

Ultimi giorni per iscriversi al Master in Direzione delle Risorse Umane, organizzato a Firenze da Qforma - Quec for Manager, che avrà inizio il 19 maggio e sarà strutturato su 15 incontri al sabato per un totale di 120 ore.

Ingegneria dello Sport: il primo Master in Italia al Politecnico di Torino

Notizia del 15/05/2018 ore 18:12

Per ottenere prestazioni eccezionali un atleta non può contare solo sulla sua performance ma ha bisogno del contributo di un'intera squadra e delle tecnologie più all’avanguardia per arrivare all’obiettivo: proprio in questa direzione si muove il nuovo Master di II Livello in Sports Engineering del Politecnico di Torino . . .

ESCP Europe è fra le migliori Scuole ad offrire contributo studentesco a "The Future Makers" di BCG

Notizia del 14/05/2018 ore 12:52

The Future Makers: BCG presenta la terza edizione del progetto di formazione per 100 fra i migliori talenti italiani. ESCP Europe presente con 18 studenti dei Master.