Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 25/06/2024 alle 10:43

Infermieri e ostetrici di famiglia e di comunità: proclamati i primi dodici diplomati del Master dell’Università dell’Insubria

Notizia del 28/05/2024 ore 11:04

Sono stati proclamati i primi dodici diplomati del master in «Infermieristica e ostetricia di famiglia e di comunità e case / care management dei processi sanitari e sociosanitari» dell’Università dell’Insubria, edizione 2021-2022. L’evento si è tenuto venerdì 10 maggio nell’aula magna Granero-Porati, a Varese, e ha ospitato l’illustre neuroscienziato italiano Giacomo Rizzolatti, applaudito per la sua lettura magistrale dal titolo «I neuroni specchio e il loro ruolo nell’empatia».

  • La giornata, organizzata in collaborazione con Direzione assistenziale delle Professioni sanitarie e sociali di Asst Sette Laghi, ha avuto importanti relatori ed esperti del settore ed è stata guidata dalla responsabile scientifica e coordinatrice didattica del master Francesca Reato, con la partecipazione dei membri del board scientifico Giulio Carcano, direttore del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria e direttore del master, Antonio Maria Giuseppe Staffa, responsabile della Direzione assistenziale delle Professioni sanitarie e sociali di Asst Sette Laghi, e Aurelio Filippini, presidente dell’Ordine delle Professioni infermieristiche di Varese, con la collaborazione dei tutor del master Annalisa Maiocchi e Alberto Demagistri.

Presenti all’evento anche Manuela Soncin, vicepresidente dell’Ordine delle Professioni infermieristiche di Como e responsabile della Direzione assistenziale delle Professioni sanitarie e sociali di Asst Lariana, e Clara Magnoli, presidente dell’Ordine della Professione di ostetrica della provincia di Varese.

Il professor Giulio Carcano ha aperto la giornata con una presentazione riguardante il progetto del master, quale evento di formazione post base dell’Ateneo, mentre Giuseppe Micale, direttore generale di Asst Sette Laghi, ha illustrato lo sviluppo del sistema sociosanitario. Altri interventi hanno toccato tematiche cruciali come la sanità digitale, le sfide delle case di comunità e la mobilità nella cura della salute. Relatori: Alberto Panese, direttore della Struttura complessa di Analisi e sviluppo sistemi di controllo, afferente all’Agenzia di controllo del Sistema sociosanitario lombardo diretta da Paola Palmieri; Claudio Chini, direttore del Distretto di Laveno Mombello, Asst Sette Laghi; Marco Gasparollo, founder di Up Salute; Ginetto Menarello, presidente dell’Associazione infermieri di famiglia e comunità; Giuseppe Negrini, presidente della Società italiana per la direzione e il management delle Professioni infermieristiche; Salvatore Gioia, direttore generale di Ats Insubria; Enrico Antonio Tallarita, direttore sociosanitario di Ats Insubria.

Nel pomeriggio si è svolta la discussione dei progetti di tesi e la proclamazione dei dodici diplomati in «Infermieristica e ostetricia di famiglia e di comunità e case / care management dei processi sanitari e sociosanitari», con la partecipazione di rappresentanti degli Ordini delle Professioni infermieristiche e ostetriche.

L’evento, a cui hanno collaborato quattro Asst – Sette Laghi, Valle Olona, Lariana e Ovest Milanese – è stato patrocinato da Ats Insubria, Polis-Lombardia, Aifec, Sidmi, Opi Varese, Opi Como, Opo Varese e Opo Como Lecco Sondrio.

Ultime Notizie dai Master

Altis, due master per l’innovazione delle pubbliche amministrazioni

Notizia del 25/06/2024 ore 10:43

«Apprezzo molto l’impegno che da anni ALTIS affianca a manager, professionisti, imprenditori e pubblica amministrazione attraverso corsi di formazione sulla sostenibilità d’impresa, e condivido il modello secondo il quale questo cammino verso una creazione di valore deve partire dalla persona e dalla valorizzazione delle sue capacità.

Al via il Dottorato di interesse nazionale in Peace Studies promosso dalla Rete delle Università Italiane per la Pace

Notizia del 25/06/2024 ore 10:37

Su iniziativa della Rete delle Università Italiane per la Pace (Runipace) è stato istituito, primo in Italia e in Europa, il dottorato di ricerca di interesse nazionale in Peace Studies, coordinato dal professor Alessandro Saggioro, docente di Storia delle religioni della Sapienza Università di Roma, e articolato in dieci curricula formativi.

Al via la VII edizione del Master in Management delle Aziende Ospedaliere di Gruppo San Donato e Università di Bergamo

Notizia del 25/06/2024 ore 10:13

Sono aperte le iscrizioni alla 7a edizione del Master di I livello in Management delle Aziende Ospedaliere, promosso dal Gruppo San Donato, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo. La gestione di una struttura ospedaliera è oggi più che mai un ambito sfidante e dinamico che richiede competenze ampie e diversificate e un approccio a 360 gradi.

Contributi economici per i Master in Italia con INPS

Notizia del 25/06/2024 ore 10:09

Ogni anno l’INPS sostiene, attraverso l'erogazione di contributi a copertura parziale delle spese di iscrizione, la partecipazione a master universitari in Italia.

Al via le iscrizioni al 24° corso universitario post-laurea di ALMED

Notizia del 25/06/2024 ore 10:01

Sono aperte le iscrizioni per la 24ma edizione del Master in Comunicazione Musicale, il primo corso universitario post-laurea dedicato alla formazione di professioniste e professionisti del settore della musica e dell’industria dei media. Il corso è promosso dall’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo (ALMED) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano).