Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 15/05/2024 alle 09:11

L’Università di Pisa lancia il primo master per “Esperto cinofilo in area comportamentale”

Notizia del 24/11/2023 ore 15:01

Formare esperti nella modificazione comportamentale del cane, offrendo un percorso formativo in linea con quanto previsto dalla Norma Tecnica UNI 11790:2020. È quanto si propone il nuovo master di primo livello per “Esperto cinofilo in area comportamentale” istituito dell’Università di Pisa per l’anno accademico 2023/2024. Un master che rafforza il primato pisano in questo ambito. L’Ateneo di Pisa, infatti, è da 10 anni la sede dell’unico corso di laurea triennale in “Tecniche di allevamento animale ed educazione cinofila” che rilascia il titolo di Educatore cinofilo.

“Educare il cane alla relazione corretta con l’uomo e favorirne il suo inserimento in un contesto familiare umano è certamente il primo passo per garantire a questo animale una vita di pieno benessere ed evitare che i canili si affollino di cani abbandonati – spiega il professor Angelo Gazzano del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa, direttore e docente del master – Tuttavia il cane presenta problemi comportamentali, anche gravi, che possono seriamente compromettere la relazione con l’uomo, creando gravi rischi all’incolumità delle persone”.

“Dal 2020 – prosegue il direttore del master – esiste un percorso formativo certificato in base alla Norma nazionale UNI per la figura dell’Esperto cinofilo in area comportamentale, un professionista in grado di intervenire per modificare il comportamento dell’animale. Questa figura, lavorando spesso in equipe col Medico Veterinario esperto in comportamento, ha tutte le competenze necessarie per eseguire il recupero comportamentale di cani che presentano sempre più frequentemente, gli stessi disturbi che affliggono anche noi umani”.

“Ansia, fobie, paure, frustrazione, aggressività si riscontrano sempre più spesso nei nostri cani e richiedono, oltre ad un intervento medico-veterinario, anche un percorso di modificazione comportamentale – conclude Gazzano – Nasce per questo motivo il primo master universitario per Esperto cinofilo in Area Comportamentale, perché il miglior amico dell’uomo a cui tanto dobbiamo in termini di affetto e di aiuto, merita di essere aiutato da professionisti esperti e preparati nel difficile cammino del recupero comportamentale”.

Per partecipare alla procedura di ammissione al master, gli interessati hanno tempo fino alle ore 13:00 del 23 febbraio 2024. I posti disponibili sono venticinque, a cui se ne aggiungono 10 per soli uditori, per un percorso formativo da 60 crediti e della durata di un anno. Per poter fare domanda di ammissione, le candidate e i candidati devono essere in possesso di una laurea magistrale in Scienze zootecniche e tecnologie animali; di una laurea vecchio ordinamento in Medicina veterinaria; oppure di una laurea specialistica appartenente alle classi di “Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche” o di “Medicina veterinaria”.

Possono presentare domanda di ammissione ai master, con riserva, coloro che conseguiranno il titolo di studio e/o i requisiti di accesso richiesti dopo la scadenza del termine per la presentazione delle domande stesse ma prima della data di inizio del master.

Per maggiori informazioni su costi, agevolazioni e modalità di iscrizioni clicca qui.

Ultime Notizie dai Master

Studentesse e studenti del Master MITA all’Università di Parma

Notizia del 15/05/2024 ore 09:11

Incontro in Sede centrale con il Rettore per allieve e allievi del master svolto in collaborazione con l’Universidad de Buenos Aires Studentesse e studenti del MITA, il Master Internazionale in Tecnologie degli Alimenti svolto in collaborazione tra Università di Parma e Universidad de Buenos Aires (Argentina), con sede a . . .

Master in Giornalismo di LUMSA: bando di ammissione 2024-2026

Notizia del 14/05/2024 ore 16:46

A ottobre 2024 prende il via l'ottava edizione del Master in Giornalismo della LUMSA Master School, il percorso biennale riconosciuto dall’Ordine dei Giornalisti per la preparazione all’Esame di Stato da Giornalista Professionista.

Nuovo Master all'Università di Siena "Il Codice Rosa: un nuovo modello di intervento nella presa in carico delle vittime di violenza"

Notizia del 14/05/2024 ore 16:14

Il Master "Il Codice Rosa: un nuovo modello di intervento nella presa in carico delle vittime di violenza", pormosso dall'Università di Siena, si propone di offrire approfondimenti sulle violenze e i maltrattamenti contro donne, minori , anziani, omosessuali, immigrati dal punto di vista fenomenologico, epidemiologico, statistico, giuridico, dei . . .

Dottorati di ricerca 40° ciclo: aperto il primo bando di concorso all'Università di Siena

Notizia del 14/05/2024 ore 15:29

Scade il 15 maggio prossimo, alle ore 14, il termine per partecipare al primo bando di concorso per i seguenti dottorati di ricerca promossi dall'Università di Siena: Diritto e Management della Sostenibilità (4 posti) Economics (6 posti – Dottorato Pegaso) Ingegneria e Scienza dell'Informazione (9 posti) Storia dell'Arte (5 . . .

Presentazione del Master di II livello in Teoria e Prassi dell'Esecuzione Penale - Uni Vanvitelli

Notizia del 06/05/2024 ore 13:34

Lunedì 6 maggio 2024 alle ore 14.30 sarà presentato il Master di II livello in Teoria e Prassi dell'Esecuzione Penale, promosso dall'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.