Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 15/06/2021 alle 16:13

Management strategico e imprenditoria in Cina: ESCP Europe lancia il ChinaMed Business Program (CMBP) che allarga gli orizzonti dall’Europa all’estremo Oriente

Notizia del 12/04/2018 ore 17:10

La Business School ESCP Europe, l’Università di Torino e il Torino World Affairs Institute (T.wai), riuniti nel TOChina Hub, annunciano il lancio della sesta edizione del ChinaMed Business Program, che si svolgerà presso i campus della Peking University.

Progettato per fornire a un gruppo internazionale di futuri manager competenze strategiche in fatto di internazionalizzazione d’impresa, management interculturale ed imprenditoria, il CMBP pone particolare attenzione alla Cina e alla regione euro-mediterranea.

È un pacchetto formativo avanzato di Junior Executive Education sviluppato per consentire a giovani che si prefiggono una carriera manageriale-imprenditoriale, con un forte orientamento verso la Cina, di posizionarsi presso aziende italiane, cinesi e internazionali con profili di valore immediatamente riconoscibile.

Come fare business in Cina o con la Cina? È questa l’esigenza a cui risponde questo programma, ideale per chiunque stia considerando una carriera nel management consapevole della centralità della Cina nell’economia globale, ed è particolarmente indicato per giovani professionisti, studenti universitari o neolaureati.

Si svolgerà in Cina, presso le diverse sedi della Peking University – classificata 2° migliore università dei paesi BRICS, secondo il QS BRICS University ranking 2018 – a Beijing, Chongqing e Guangzhou. La formazione sarà erogata totalmente in lingua inglese da specialisti di Executive Education, studiosi di Cina contemporanea e professionisti attivi in Cina che condividono competenze strategiche essenziali negli ambiti del business internazionale, del management inter-culturale e delle dinamiche di impresa tra Cina ed Europa.

«La Cina è un player economico di mercato di primo livello su scala globale e come ESCP Europe pensiamo che sia fondamentale puntare a sviluppare un’offerta formativa che non solo includa, ma porti a vivere in maniera diretta e complementare questo grande Paese – dichiara il Prof. Francesco Rattalino, Direttore di ESCP Europe Torino CampusLa strategia di crescita della nostra Business School è volta a raccogliere le opportunità più sfidanti: in primis offrire agli studenti, qualunque sia la loro nazionalità o il loro percorso di carriera, una formazione internazionale e intensiva nel management e, in secondo luogo, fornire alle aziende risorse che rispecchino requisiti di internazionalità, multiculturalità e plurilinguismo. Confrontarsi con la realtà economica cinese rappresenta un’esperienza cruciale di apprendimento e ormai è diventato un passaggio obbligato per chi vuole lavorare nel mercato globale. Attraverso il ChinaMed Business Program affiniamo profili ad alto potenziale, spendibili in ogni parte del mondo».

Il CMBP 2018 offre una combinazione unica di corsi intensivi, per 6 settimane dal 12 luglio al 24 agosto con oltre 250 ore di lezioni su tematiche di management, marketing ed imprenditoria; visite aziendali; lavori di gruppo su casi aziendali e soft mentoring da parte di manager di vari settori impegnati con la Cina.

Gli studenti che faranno domanda per partecipare al CMBP 2018 dovranno elaborare una business idea proiettata verso il mercato cinese, che verrà successivamente sviluppata durante il programma. Le migliori idee potranno essere visionate e supportate da incubatori di start-up in Cina e in Italia.

Al termine del programma, i partecipanti verranno ammessi alla rete dei TOChina Alumni e invitati agli appuntamenti Career Service per usufruire del servizio di Placement di ESCP Europe.

Il 90% dei graduate CMBP trova occupazione entro tre mesi dalla fine del programma. Gli Alumni del CMBP lavorano oggi in aziende del calibro di Bank of China, BasicNet, Deloitte & Touche, Ernst & Young, Ferrino, Fincantieri, Geely, Huawei, Luxottica, Michelin, PwC, Royal Dutch Shell.

È previsto un massimo di 50 partecipanti.
È possibile presentare domanda online sino al 27 maggio 2018, ma le candidature verranno valutate col criterio first come, first served.

Per ulteriori informazioni, visita il sito: www.escpeurope.eu/cmbp

Ultime Notizie dai Master

Corsi di alta formazione manageriale: parte la collaborazione tra CUOA, Università di Palermo e PoliTO

Notizia del 15/06/2021 ore 15:42

Nell’ambito del Progetto CUOA University Network Business School sono stati avviati i primi percorsi di alta formazione manageriale e imprenditoriale in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e con il Politecnico di Torino.

Abilità visuo-spaziali nella scuola infanzia? Un master per apprenderle e trasmetterle ai bambini

Notizia del 15/06/2021 ore 11:06

Le difficoltà visuo-spaziali rientrano tra i fattori critici che qualificano i vari disturbi dell’apprendimento soprattutto nella scuola di infanzia.

Consegnati i diplomi del Master di Alta Formazione "Train 4 Me"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:58

In occasione della chiusura del Master di Alta Formazione “Railways Mobility Industry: Train4me”, organizzato dal Politecnico di Torino e Alstom e finanziato dalla Regione Piemonte, si è svolta presso l’Aula Magna del Politecnico la cerimonia per la consegna dei diplomi alla presenza del dott.

Al via il Master di secondo livello in "Ingegneria e gestione Integrata delle reti autostradali"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:43

Venti neolaureati under-30 e con un percorso accademico eccellente alle spalle, da oggi sono ufficialmente assunti da Autostrade per l’Italia con un contratto di apprendistato di alta formazione, scelti tra i 224 partecipanti alle selezioni aperte a marzo per il Master universitario di secondo livello in “Ingegneria e . . .

Concluso il Master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport" di Palermo Innovation Lab

Notizia del 14/06/2021 ore 09:27

Si è appena concluso il master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport", un percorso formativo promosso da Palermo Innovation Lab, che è stato coordinato e ideato da Francesco Stassi e Emanuela Perinetti, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo.