Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 26/07/2021 alle 14:56

Master in Analisi e Mitigazione del Rischio Idrogeologico a Gorizia: iscrizioni fino al 30 gennaio

Notizia del 21/01/2009 ore 11:40

Esperti nella prevenzione e nella gestione del rischio idrogeologico. Li formerà l’Università di Udine, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, grazie al nuovo master di secondo livello in “Analisi, valutazione e mitigazione del rischio idrogeologico” (Avamiri). Obiettivo del master è preparare figure professionali, come ingegneri, geologi e architetti, specializzate nel monitoraggio e nella valutazione del rischio idraulico e di frana e nella progettazione delle opere adeguate di difesa utilizzando tecniche a basso impatto estetico e ambientale. In particolare, questi esperti saranno in grado di progettare interventi idraulici in alveo, per la stabilizzazione dei versanti, per la messa in sicurezza delle aree esposte al rischio di piena e di pianificare la delimitazione delle aree esposte ai maggiori livelli di pericolosità idrogeologica.
 
Per l’ammissione al master è richiesta la laurea vecchio ordinamento in Ingegneria civile e ambientale, Scienze geologiche, Scienze ambientali e Architettura o la laurea specialistica/magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria civile, Scienze geologiche, Scienze e tecnologie geologiche, Scienze geofisiche e Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio.
 
Il corso prevede un numero massimo di 20 iscritti. Le domande di ammissione devono essere presentate o spedite entro venerdì 30 gennaio alla Ripartizione didattica-Sezione servizi agli studenti e ai laureati, in via Mantica 3 a Udine. Gli sportelli sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 11.30, e giovedì dalle 14 alle 16. Manifesto degli studi e modulo della domanda sono disponibili on line all’indirizzo http://www.uniud.it/didattica/post_laurea alla voce “Master e perfezionamento”. Per ulteriori informazioni: 0432 556706.
 
Il master ha un valore di 60 crediti formativi universitari. Si svolgerà da febbraio a dicembre e avrà sede presso il Centro polifunzionale dell’Ateneo a Gorizia, in via Diaz 5. L’impegno complessivo per i partecipanti è di 600 ore e comprende: 400 ore di attività didattiche, 100 di esercitazioni in laboratorio e di attività di rilievo e monitoraggio in campagna e 100 ore di tirocinio. Le lezioni si terranno giovedì, venerdì e sabato. Sono previsti dei semiari su argomenti specifici con contenuti applicativi e progettuali ai quali potranno partecipare gratuitamente anche i professionisti interessati iscritti agli Ordini degli Ingegneri, dei Geologi e degli Architetti.
 
«L’attività formativa – spiega il direttore del master, Paolo Paronuzzi –, grazie alla specifica base teorica supportata dalle esperienze sul terreno, dalla modellazione numerica e dall’analisi di casi reali, consentirà di ottenere una specifica preparazione nel campo dell’analisi e della mitigazione del rischio idrogeologico, integrata dalla conoscenza delle moderne tecnologie di rilevamento utilizzate per la caratterizzazione dei versanti e dei sistemi fluviali, insieme alle più aggiornate procedure di analisi e di archiviazione dei dati territoriali georiferiti».

fonte: http://qui.uniud.it

Ultime Notizie dai Master

Digital Restart: Il Master in Data Analysis dedicato a persone senza lavoro finanziato da Intesa Sanpaolo

Notizia del 26/07/2021 ore 08:49

Promuovere l’accrescimento e il rinnovamento delle competenze in chiave digitale per gli over 40 senza occupazione, anche a causa della pandemia, domiciliati o residenti in Lombardia.

Master in Partnership Studies e Tradizioni Native promosso dall'Università di Udine

Notizia del 26/07/2021 ore 08:39

Sono aperte all’Università di Udine le iscrizioni per partecipare alla seconda edizione del Master Partnership Studies e tradizioni native. Letterature, psicologia, etno-antropologia e società - MaPS, organizzato dal Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società (DILL).

Il Politecnico di Torino partner di due dottorati nazionali

Notizia del 26/07/2021 ore 08:36

“Intelligenza Artificiale” e “Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico” sono i due dottorati a livello nazionale che vedono il coinvolgimento del Politecnico di Torino e che formeranno una generazione di dottori di ricerca in grado di guidare la transizione digitale ed ecologica del Paese.

Cerimonia conclusiva del Master Universitario di II Livello in Chirurgia laparoscopica in ginecologia

Notizia del 23/07/2021 ore 10:30

Si è svolta martedì 25 maggio 2021 nell’aula Magna dell’Ospedale di Cattinara e con collegamenti su piattaforma TEAMS, la Cerimonia conclusiva, con contestuale discussione delle tesi, del Master Universitario di II Livello in Chirurgia laparoscopica in ginecologia.

Ordine dei Biologi, finanziate 10 borse di studio per gli iscritti al master in "Biologia e Biotecnologie della Riproduzione"

Notizia del 23/07/2021 ore 10:26

L’Ordine dei Biologi ha finanziato anche per l’a.a. 2020/21 dieci borse di studio, dell’importo di 1000 euro ciascuna, per i corsisti iscritti al master di 2° livello in Biologia e Biotecnologie della Riproduzione. «Il master – spiega la coordinatrice Maria Violetta Brundo, docente di Anatomia comparata e citologia al . . .