Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 24/05/2022 alle 13:15

Master in Biotecnologie per l’Impresa: nuova collaborazione tra CUOA, Regione Veneto e DSB-CNR

Notizia del 15/07/2014 ore 18:01

Fondazione CUOA, Regione Veneto e DSB-CNR (Dipartimento di Scienze Biomediche del Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno presentato venerdì 11 luglio, presso la sede della business school veneta, l’edizione autunnale 2014 del Master in Biotecnologie per l’Impresa (BIOTEMA).

A fare gli onori di casa per il CUOA il Presidente Matteo Marzotto e il Direttore Generale Giuseppe Caldiera, che hanno dato il benvenuto agli ospiti e ai rappresentanti di alcune importanti istituzioni accademiche ed enti del territorio veneto, tra i quali Marialuisa Coppola, Assessore all’Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione Veneto, Antonio Bonaldo, Dirigente Sezione Ricerca e Innovazione – Regione Veneto, e Tullio Pozzan, Direttore CNR-DSB.

Completamente finanziato dalla Regione Veneto e da DSB-CNR, il Master in Biotecnologie per l’Impresa aveva già ottenuto un eccellente riscontro con la recente edizione invernale 2014: ben 115 le domande d’iscrizione, caratterizzate da una composizione dell’aula prevalentemente al femminile (72% donne, 28% uomini) e da una rappresentanza pluriregionale grazie alle diverse aree di provenienza dei partecipanti: Liguria, Marche e Sicilia oltre al Veneto.

Forti di questo eccellente risultato, Fondazione CUOA, Regione Veneto e DSB-CNR hanno deciso di replicare lo stesso percorso formativo anche il prossimo autunno, con l’obiettivo di formare nuovi esperti nell’applicazione delle biotecnologie per i settori agroalimentari, chimico-farmaceutico, diagnostico e ambientale. Ciascun candidato potrà così acquisire un portafoglio di competenze specializzate nella soluzione di problemi gestionali e sarà in grado di applicare e trasferire conoscenze biotecnologiche per i fini produttivi necessari agli alti standard di competenza oggi richiesti dalle imprese.

“Una formazione manageriale qualificata da giocarsi come carta distintiva nel mercato del lavoro rappresenta un elemento imprescindibile per il futuro professionale qualificato dei nostri giovani”, spiega il Presidente Marzotto “Questi tra i principali motivi che ci spingono a promuovere continuamente in Fondazione CUOA soluzioni didattiche altamente competitive e specializzanti. Performando eccellenti risultati come quelli ottenuti dalla prima edizione del Master in Biotecnologie per l’Impresa| BIOTEMA, dove più del 90% dei candidati partecipanti ha trovato un’occupazione qualificata”.

“Questo secondo Master in Biotecnologie per l’Impresa – sottolinea l’assessore Coppolaviene realizzato con il convinto sostegno della Regione. Le competenze acquisite dai partecipanti consentiranno di assumere ruoli gestionali o di ricerca nell’ambito di aziende Biotech, ma anche di avvio di start-up imprenditoriali in un settore – quello delle biotecnologie – che nel Veneto ha assunto un ruolo di assoluto rilievo, grazie proprio alla forte integrazione delle politiche regionali con il CNR e la sua vocazione a sostegno del territorio. L’iniziativa è in linea con gli obiettivi strategici e le Smart Specializations che ritroviamo nella nuova programmazione europea, appena transitata in Consiglio Regionale, per la ricerca scientifica, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione, proprio per favorire la crescita e la competitività delle imprese nei settori ad elevato contenuto tecnologico. Tutto questo non può prescindere dal capitale umano e, quindi, dall’alta formazione dei nostri migliori talenti che sono linfa vitale per le imprese e rappresentano il valore aggiunto del nostro sistema produttivo”.

L’evento di presentazione del corso ha rappresentato anche l’occasione per confrontarsi con gli alti rappresentanti di alcune aziende del territorio attive nel settore delle biotecnologie (Brazzale S.p.A.; Ecamricert S.r.l.; Contento Trade S.r.l.; Depuracque Servizi S.r.l. e Gruppo Dani S.p.A.).

Per maggiori informazioni: www.cuoa.it.

Ultime Notizie dai Master

Cattolica e Polimi Graduate School of Management, consegnati i diplomi del master professione agente

Notizia del 24/05/2022 ore 09:17

Si è conclusa, con la consegna dei diplomi, la quinta edizione del “Master Professione Agente”, il percorso accademico di alta formazione realizzato da Cattolica Assicurazioni in collaborazione con Polimi Graduate School of Management per promuovere la crescita professionale dei futuri agenti assicurativi della compagnia.

Università Statale di Milano e INPS insieme per la trasformazione della PA - Lezione inaugurale per l’inizio del Master di II livello in Management delle Politiche Sociali e Previdenziali

Notizia del 23/05/2022 ore 09:18

Fornire competenze e conoscenze atte a gestire le trasformazioni delle istituzioni pubbliche e le dinamiche organizzative ad esse connesse, in un’ottica di Public Management e di apprendimento continuo”: con questa dichiarazione di intenti si è aperta oggi, 22 aprile, presso la sala di Rappresentanza dell’Università Statale di Milano . . .

Master, pubblicato in Puglia l’avviso Pass Laureati 2022

Notizia del 19/05/2022 ore 09:25

Pubblicato “il nuovo Avviso PASS LAUREATI 2022, il bando con cui la Regione Puglia sostiene la frequenza di Master post lauream dei pugliesi che intendono perfezionarsi professionalmente attraverso la partecipazione ad un percorso di alta formazione.

Aperte le iscrizioni al Master “Fashion Collection Management” di E-Campus

Notizia del 16/05/2022 ore 09:16

Il master universitario di I livello “Fashion Collection Management”, promsso dall'Università E-Campus, mira a formare professionisti in grado di muoversi con competenza all’interno delle imprese di moda e dei beni di lusso.

Parte la seconda edizione del Corso Executive di Alta Formazione "Destin/Azione" di Master LUISS Turismo e Territorio

Notizia del 13/05/2022 ore 08:23

Anche quest’anno il Master Luiss Turismo e Territorio, già alla sua diciannovesima edizione, ospita il modulo executive sul management delle destinazioni turistiche. Il master ha l’obiettivo di formare figure professionali capaci di cogliere efficacemente le opportunità grazie alla forte integrazione tra mondo accademico e mondo delle imprese.