Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 26/09/2022 alle 10:21

Nuovo Master in partenza per i Designer d’Alta Moda del futuro

Notizia del 12/02/2021 ore 11:56

Il Master di I livello in Alta Moda, Fashion Design promossa dall’Accademia Costume & Moda di Roma si rivolge a chi vuole completare o approfondire la propria formazione culturale e professionale nell’Alta Moda, settore unico ed esclusivo. Tradizionalmente, l’Alta Moda, Haute Couture, è la creazione di capi unici realizzati su misura e confezionati principalmente a mano, utilizzando tessuti di alta qualità, decorazioni, applicazioni e ricami, con estrema attenzione al dettaglio.

Il Master inizierà a Febbraio 2021, ha una durata annuale e rilascia 60 CFU, crediti formativi universitari.

Gli obiettivi si snodano attraverso le aree concettuali e gli strumenti necessari per comprendere i nuovi linguaggi, le tecnologie e le nuove aree di mercato dell’Alta Moda: dalla ricerca, alla sperimentazione, all’innovazione, fino alla realizzazione del capo. I partecipanti hanno anche l’opportunità di acquisire esperienza diretta sviluppando progetti di ricerca su temi specifici, collaborando con i più importanti professionisti e con i brand più prestigiosi.

Al termine del Master di I livello in Alta Moda, Fashion Design è possibile intraprendere una carriera professionale come Designer negli studi creativi degli atelier di Alta Moda e presso aziende leader di Prét-à-Porter, operare come Responsabile Ufficio Prodotto e ricoprire diversi ruoli professionali del sistema moda, dal design di collezioni, stampe, embellishment sino alla progettazione di un’attività in proprio.

Le figure professionali formate dal Master sono:

  • Fashion Designer
  • Responsabile Ufficio Prodotto
  • Embroidery Designer
  • Product Manager
  • Textile Designer
  • Illustratore di Moda
  • Merchandiser
  • Research and Development Manager

Il Master si rivolge a coloro che abbiano conseguito un Diploma Accademico di I livello o una Laurea o altro titolo rilasciato in Italia o all’estero riconosciuto idoneo in base all’attuale normativa e che intendano intraprendere un percorso di studi e di carriera verso il settore dell’Alta Moda.

Possono essere ammessi al Master coloro che sono in possesso di:

  • Diploma Accademico di I Livello oppure Laurea, attinenti al corso di studi del Master
  • Diploma Accademico di I Livello o Laurea, differenti da quelli sopraindicati e/o non attinenti al percorso formativo, previa valutazione del Consiglio di Corso sull’idoneità della candidatura
  • Professionisti con comprovata esperienza nel settore e/o studenti in possesso di specializzazioni e/o titoli di studio non universitari e/o accademici attinenti al percorso formativo, previa valutazione del Consiglio di Corso sull’idoneità della candidatura (riceveranno unicamente un certificato di partecipazione)

Al fine di mantenere alta la qualità dell’esperienza formativa, il Master di I livello in Alta Moda, Fashion Design è a numero chiuso. Per accedervi è necessario superare un processo di ammissione basato su valutazione di curriculum, lettera motivazionale e portfolio e sostenere un colloquio di ammissione con la Direzione Accademica.

Il corso si compone di vari elementi: 

  1. lo studio dell’evoluzione dello stile rispetto ai capi di Haute Couture
  2. la tecnica volta all’acquisizione di competenze sulle materie prime
  3. gli aspetti tecnologici e sperimentali
  4. i sistemi produttivi e laboratoriali dell’Alta Moda
  5. l’importanza degli archivi e delle forniture ed il sistema fieristico
  6. la comunicazione
  7. il posizionamento di un brand e le strategie di marketing.

La parte progettuale implementa il processo metodologico, capacità di ricerca, saper fare, rappresentazione della propria idea. Gli studenti concretizzano nei progetti realizzati in collaborazione con importanti manifatture e maison le informazioni raccolte durante il corso.

Il tirocinio è svolto dagli studenti ad integrazione del proprio curriculum di studi, riconosce crediti formativi e può essere attivato con aziende dislocate su tutto il territorio nazionale.
 In alternativa, lo studente realizza una work experience in collaborazione con un’azienda senza doversi spostare in un distretto specifico ma recandovisi regolarmente per controllare lo stato dell’arte del lavoro.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

Ultime Notizie dai Master

Master Junior sulla civiltà nuragica, premiati gli studenti migliori, oltre 200 i partecipanti

Notizia del 26/09/2022 ore 10:21

Si è concluso il 24 Settembre scorso con la cerimonia di premiazione degli studenti, presso la sede della Fondazione di Sardegna a Cagliari, il master junior sulla civiltà nuragica organizzato dall’Associazione “La Sardegna verso l’Unesco”, che ha visto tra i soggetti promotori la Fondazione di Sardegna e il . . .

Pollenzo, l’Università di Scienze Gastronomiche lancia un Master in Wine & Spirits

Notizia del 23/09/2022 ore 10:16

L’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo consolida le proprie radici e potenzia la propria offerta didattica nel settore delle bevande alcoliche grazie al master in Wine & Spirits: Culture, Communication & Marketing – un programma unico che unisce in maniera completa due mondi complessi e affascinanti al fine . . .

Aperte le iscrizioni per il Master in Race Engineering all'Università di Pavia

Notizia del 22/09/2022 ore 17:37

Al via a novembre la 4° edizione del Master in Race Engineering. Il corso, riservato ai laureati in Ingegneria, ha lo scopo di formare professionisti altamente qualificati nell’ambito della gestione in pista di vetture da competizione.

Il Master in Comunicazione Musicale: il ponte tra studio e lavoro alla Cattolica di Milano

Notizia del 21/09/2022 ore 09:07

Il Master in Comunicazione Musicale dell'Università Cattolica di Milano vanta tra le più alte richieste di iscrizione tra quelle dell'ateneo. E' un ponte tra studio e lavoro con eccellente reputazione per i laureati o laureandi che cercano occupazione nelle industrie della musica.

Al Master GIS le borse di studio per gli stage - Università di Trento

Notizia del 20/09/2022 ore 09:09

Gli enti del Terzo Settore operano quotidianamente in un contesto articolato in continuo mutamento. Una delle difficoltà emerse negli ultimi anni è quella trovare competenze e professionalità adeguate ad affrontare questo tipo di complessità.