Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 17/08/2022 alle 09:41

Pnrr, prime borse di dottorato all’Università di Trento

Notizia del 27/06/2022 ore 10:03

Pnrr vuol dire anche borse di dottorato. I decreti ministeriali erano usciti ad aprile, ma la notizia diventa ora di attualità perché a breve apriranno i due bandi.

Una partita importante, che vede l’Università di Trento protagonista con oltre 48 nuovi posti di dottorato nell’anno accademico 2022/23 (ciclo 38°).

Un bando riguarderà 18 borse da attribuire a dottorati per la realizzazione di progetti dedicati a ricerca Pnrr, pubblica amministrazione e patrimonio culturale.
L’altro bando sarà dedicato a oltre 30 borse di dottorato co-finanziate da imprese da attribuire, sempre per il 38° ciclo, alla realizzazione di progetti che mirano al potenziamento delle competenze di alto profilo, in modo particolare nelle aree delle tecnologie abilitanti (Key Enabling Technologies). Si vuole con questa iniziativa rispondere ai fabbisogni di innovazione delle imprese e promuovere il rapporto tra ricerca e azienda.

Tutte le borse finanziate dai decreti ministeriali nell’ambito del Pnrr sono a tematica vincolata e prevedono lo svolgimento di esperienze formative anche in strutture esterne all’università (imprese, centri di ricerca, pubbliche amministrazioni) e periodi di studio e ricerca all’estero, nell’ottica di una formazione dottorale internazionale e legata alla società e al mondo economico-produttivo.

Il processo di selezione si concluderà nell’estate. I/Le vincitori/trici inizieranno il loro percorso di dottorato all’Università di Trento a partire dal 1° novembre.

«Sono particolarmente lieto – afferma il rettore Flavio Deflorian – che l’Ateneo sia riuscito in tempi rapidissimi a tradurre in opportunità concrete i finanziamenti messi a disposizione dal Pnrr. La formazione dottorale, a cui dovrebbero guardare un maggior numero di laureandi/e e neolaureati/e, nelle linee del Pnrr punta sempre più a essere asse portante del sistema della ricerca ma anche del sistema economico-imprenditoriale del Paese».

«I dottorati di ricerca stanno cambiando – aggiunge Francesco Pavani, delegato del rettore per i dottorati di ricerca dell’Università di Trento – l’intento è formare le nuove generazioni di dottorandi e dottorande con conoscenze e competenze di ricerca spendibili non solo nel mondo della ricerca accademica e industriale, ma anche nella società, nella pubblica amministrazione, nelle aziende».

«È una sfida su più fronti – continua Pavani – che coinvolge le università, che devono ampliare la loro prospettiva di formazione e ricerca, ma anche il mondo del lavoro ed economico produttivo, che deve cogliere le grandi potenzialità legate a questo terzo livello della formazione. L’opportunità per i futuri dottorandi e dottorande è crescere sviluppando competenze di frontiera, capacità di pensiero critico, abitudine al confronto interdisciplinare e internazionale, gestione della complessità e, in generale, la capacità di pensare oltre gli scenari abituali e già tracciati».

I bandi saranno pubblicati nei prossimi giorni su: https://www.unitn.it/bandi-phd-pnrr

Ultime Notizie dai Master

Master in giornalismo “Walter Tobagi”: il bando dell'Università Statale di Milano

Notizia del 17/08/2022 ore 09:33

Le domande per il Master in giornalismo dell’Università Statale di Milano si possono presentare fino al 5 agosto 2022: sono 30 i posti a disposizione.

Aperte le iscrizioni per il Master “L’insegnamento delle discipline sanitarie negli istituti secondari di II grado” - Uni E-Campus

Notizia del 17/08/2022 ore 09:31

Il master universitario di I livello da 60 CFU “L’insegnamento delle discipline sanitarie negli istituti secondari di II grado”, promosso dall'Università E-Campus, è rivolto ai docenti o aspiranti docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai professionisti e operatori del settore scolastico, educativo e della formazione con . . .

Pubblicati i bandi di dottorato per il prossimo anno accademico all'Università di Bolzano

Notizia del 12/08/2022 ore 09:30

Da oggi online le 104 posizioni messe a bando per il 38° ciclo per le 4 facoltà di Scienze della Formazione, Scienze e Tecnologie informatiche, Scienze e Tecnologie ed Economia.

In partenza il Master in Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l’Ambiente – ABITA all'Università di Firenze

Notizia del 11/08/2022 ore 10:32

Partirà a Novembre 2022 la nuova edizione del Master in Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l’Ambiente – ABITA promosso dall'Università di Firenze.

Cittadinanza ecologica e globale: al via il master

Notizia del 10/08/2022 ore 10:26

Il master, promosso con le università di Verona e di Parma, per questa edizione si terrà negli spazi di Villa Ignazio a Trento. La terza edizione di “Saperi in transizione.