Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 30/11/2022 alle 15:44

Pollenzo, l’Università di Scienze Gastronomiche lancia un Master in Wine & Spirits

Notizia del 23/09/2022 ore 10:16

L’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo consolida le proprie radici e potenzia la propria offerta didattica nel settore delle bevande alcoliche grazie al master in Wine & Spirits: Culture, Communication & Marketing – un programma unico che unisce in maniera completa due mondi complessi e affascinanti al fine di formare professionisti polivalenti e capaci.

Nello specifico, il 70% delle lezioni verteranno sul mondo del vino (per un totale complessivo di circa 350 ore) e il restante il 30% sugli spirits (circa 150 ore); per un insegnamento declinato a partire da un approccio culturale e internazionale che permette di apprendere tutte le nozioni necessarie a conoscere i rami della produzione e della trasformazione, dalla materia prima al processo di stagionatura, fino ai modelli di gusto e consumo.

Importante notare, per di più, che alle ore di studio in aula – arricchite per di più dagli interventi di figure di spicco del panorama di riferimento come Ian Tattersall (antropologo e curatore del dipartimento di antropologia presso l’American Museum of Natural History di New York), Rob De Salle (biologo molecolare per il dipartimento di entomologia dell’American museum of Natural History e il Sackler Institute for Comparative Genomics) e Armando Castagno (critico enologico e autore di numerose pubblicazioni) – andranno ad aggiungersi esperienze sul campo, viaggi didattici, degustazioni e incontri con i professionisti del settore – dai produttori ai giornalisti.

Il percorso del master si svolgerà in collaborazione con alcune delle più importanti realtà del settore, come la Maison du Whisky, Velier e WSET, che prevede, incluso nel corso, l’esame per il conseguimento del terzo livello contestualmente al Master; mentre, se almeno dodici studenti manifesteranno il proprio interesse, sarà anche possibile conseguire il secondo livello del corso per sommelier AIS in collaborazione con la divisione regionale dell’Associazione.

Il corso – della durata di circa un anno – inizierà nel marzo 2023, con chiusura delle iscrizioni a dicembre 2022.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Ultime Notizie dai Master

Si chiude con un hackaton la prima edizione del Master su clima e sostenibilità all'Università di Pisa

Notizia del 30/11/2022 ore 15:44

Si avvia alla conclusione la prima edizione del corso Master a distanza in “Sviluppo sostenibile e cambiamento climatico” dell’Università di Pisa.

Ancora aperte le iscrizioni per EMBA Ticinensis – Master in Business Administration all'Università di Pavia

Notizia del 29/11/2022 ore 13:23

Sono aperte fino al 20 Gennaio 2023 le iscrizioni per EMBA Ticinensis – Master in Business Administration promosso dall'Università di Pavia. L’Executive MBA ha lo scopo di formare manager capaci di dominare la trasformazione digitale e guidare le organizzazioni verso il futuro.

Aperte le iscrizioni per insegnanti sempre più digitali grazie al Master e corso di perfezionamento online dell’Università di Firenze

Notizia del 23/11/2022 ore 09:45

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di sviluppo professionale dell’Università di Firenze sulle competenze e la didattica digitale per insegnanti, educatori e professionisti. Il Master annuale e il Corso di perfezionamento si sviluppano sui temi delle tecnologie educative per l’apprendimento in modalità e-learning.

In scadenza le iscrizioni al Master in Auditing e Controllo Interno all'Università di Pisa, disponibili anche borse di studio

Notizia del 22/11/2022 ore 08:30

Scade il 14 Dicembre prossimo la possibilità di iscriversi al Master in Auditing e Controllo Interno - orientamento Master in Auditing e Controllo di Gestione promosso dall'Università di Pisa, per cui sono disponibili anche delle borse di studio.

Trent'anni di formazione vitivinicola, Ateneo in festa. In partenza nuovo Master all'Università di Udine

Notizia del 21/11/2022 ore 08:12

1190 laureati Enologi (il numero più alto rispetto agli altri atenei italiani); 292 dottori magistrali e un nuovo master di I livello in partenza a gennaio, intitolato Gestione della filiera vitivinicola: è ricco il bilancio dei primi trent’anni di formazione vitivinicola dell’Università di Udine.