Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 05/08/2022 alle 16:30

Smart Label: torna il riconoscimento di HostMilano e POLI.DESIGN per le aziende più innovative del settore Ho.Re.Ca

Notizia del 22/12/2020 ore 19:27

Il tema dell’HO.RE.CA. sta giocando un ruolo da protagonista nelle nuove strategie di marketing e consumo. Tutto il comparto deve oggi confrontarsi con contesti ricchi di stimoli e risorse, fondamentali per lo sviluppo del Paese. Questo è uno dei settori che ha più risentito degli effetti del COVID-19 e che è pronto a rimettersi in gioco, ha la necessità di rispondere alle nuove esigenze dei clienti e al contestuale cambio di direzioni in termini di linguaggi e di modalità di erogazione di servizi.

Sono questi alcuni dei principali temi che verranno analizzati e sviluppati dalle imprese che parteciperanno alla nuova edizione di Smart Label, Host Innovation Award, il riconoscimento dedicato all’innovazione nell’ambito dell’ospitalità professionale promosso da HostMilano, in partnership con POLI.DESIGN e patrocinato da ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Giunto alla quinta edizione, il concorso si rivolge a tutte le aziende iscritte a HostMilano 2021, manifestazione leader mondiale nel settore dell’hotellerie, che presenterà le ultime novità in termini di equipment, materie prime, attrezzature e semilavorati da venerdì 22 a martedì 26 ottobre 2021.

Più di 50 le aziende premiate durante la scorsa edizione, selezionate nell’ambito di tre categorie differenti: Innovation SMART Label, dedicato ai prodotti con un elevato contenuto di innovazione, Green SMART Label, il premio per i prodotti che si distinguono per innovazione rispetto al trend del settore in riferimento a risparmio energetico, e il riconoscimento SMART Label dedicato ai prodotti capaci di determinare significative evoluzioni nei settori di riferimento della propria azienda.
Ai tre premi, si sono aggiunte 5 menzioni speciali nominati dal giudice Iginio Massari, considerato uno dei migliori pasticceri dei nostri tempi.

HostMilano è infatti un imperdibile appuntamento biennale per scoprire cosa può servire a un locale di successo: dalle materie prime ai semilavorati, dai macchinari alle attrezzature, dagli arredi alla tavola. Proprio grazie alla capacità di cogliere i trend futuri, le aziende che si sono aggiudicate il premio Smart Label, Host Innovation Award hanno saputo evidenziare e confermare l’estrema vitalità di un settore capace di rinnovarsi continuamente, migliorando e personalizzando costantemente la propria offerta.

La reciproca collaborazione tra Host, Fiera Milano e POLI.DESIGN consente infatti di verificare sul campo le opportunità per l’ampliamento del mercato, stimolando lo sviluppo di progetti innovativi capaci di rispondere alle esigenze di un settore in continua evoluzione, incentivando un vero e proprio scambio di know how e cercando di indurre tutte le imprese a livello internazionale a scaturire contesti sempre diversi.
È proprio questa unione tra mondo accademico e mercato del lavoro che fanno di Smart Label, Host Innovation Award fiore all’occhiello per tutte le imprese che applicano nell’ambito HO.RE.CA.

“I numeri di Smart Label, Host Innovation Award indicano quanto questo premio sia diventato, anno dopo anno, un punto di riferimento per individuare migliori soluzioni e prodottiintelligenti‘ frutto di elaborazioni scientifiche, tecnologiche e produttive avanzate e come questi abbiano portato rilevanti miglioramenti della qualità della vita” – afferma Matteo Ingaramo, Amministratore Delegato di POLI.DESIGN - “Tali riconoscimenti, frutto dell’intensa collaborazione tra l’accademia e il mondo delle professioni e dell’imprenditoria quali POLI.DESIGN e Fiera Milano, sono fondamentali per incentivare e valorizzare soluzioni innovative che fanno della tecnologia la chiave per migliorare il benessere dei singoli individui e della società in generale. Smart Label, Host Innovation Award è l’occasione per spingere le imprese del settore dell’ospitalità a percorrere strade nuove e stimolanti in modo innovativo e funzionale, aprendo scenari inediti che grazie al design rispondono a problemi sociali complessi”.

Smart Label, Host Innovation Award è il premio che meglio di ogni altro riconosce l’innovazione più avanzata e sceglie le soluzioni più intelligenti all’interno del mondo Ho.Re.Ca italiano e internazionale. E lo fa in un momento in cui l’universo dell’ospitalità professionale guarda alla qualità e alla ricerca per plasmare i trend del futuro”, commenta Simona Greco, Direttore Manifestazioni di Fiera Milano. “Proprio per questo, il palcoscenico migliore per la nuova edizione di Smart Label non poteva che essere una piattaforma internazionale come HostMilano, capace anche in una fase di ripartenza come quella attuale, di confermarsi sempre più hub dell’equipment globale, e di dare impulso all’innovazione, grazie anche agli investimenti che Fiera Milano programma su questi temi”.

Scarica il regolamento

Modalità di partecipazione e svolgimento:
Fino al 30 aprile 2021, le aziende registrate a Host Milano 2021 potranno inviare la candidatura di un proprio prodotto o progetto in fase di realizzazione, secondo le modalità indicate sul sito www.polidesign.net, attraverso un apposito template digitale (non saranno accettate altre forme di candidatura). Ciascuna azienda potrà presentare una sola domanda di partecipazione.
Sui siti www.host.fieramilano.it e www.polidesign.net è disponibile il regolamento completo.

Commissione e criteri di valutazione:
La Commissione sarà composta da 5 membri, selezionati tra docenti, professionisti ed esperti internazionali, di comprovata esperienza o qualificazione nell’ambito del Design, dell’ospitalità e del risparmio energetico. La Commissione valuterà i prodotti/sevizi/progetti candidati sulla base dei seguenti elementi fondamentali: l’efficienza delle funzioni del prodotto o del servizio, l’efficacia delle prestazioni del prodotto o della fruibilità del servizio, l’innovatività delle modalità di fruizione e delle tecnologie, e i vantaggi per l’utenza.

Smart Label, Host Innovation Award
Promosso da Host – Fiera Milano e POLI.DESIGN
Deadline presentazione candidature: 30 aprile 2021

Modalità di partecipazione e informazioni: www.polidesign.net e www.host.fieramilano.it

Presenta la tua candidatura!

Ultime Notizie dai Master

Pubblicato il bando per i Master dell’Università di Parma per l’a.a. 2022-23

Notizia del 05/08/2022 ore 16:30

È stato pubblicato sul sito web di Ateneo il bando per i corsi di Master universitario di I e II livello dell’Università di Parma per l’anno accademico 2022-23 (https://www.unipr.

Master universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica” all'UniParthenope

Notizia del 03/08/2022 ore 09:18

La Cattedra UNESCO in “Ambiente, Risorse e Sviluppo Sostenibile” del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, in collaborazione con l’Ordine Nazionale dei Biologi, organizza il Master Universitario in “Sustainability Manager per la Transizione Ecologica”. Il Master, diretto dal Prof.

Università, a Caltanissetta il Master sui disturbi dello spettro autistico

Notizia del 01/08/2022 ore 08:43

Il Consorzio Universitario di Caltanissetta, in partnership con l’Istituto di Gestalt HCC Human Comunication Center Italy, attiverà a breve un Master sui Disturbi dello Spettro Autistico: clinica ed ermeneutica gestaltica.

Terna e Università di Palermo presentano la prima edizione del Master del Tyrrhenian Lab

Notizia del 28/07/2022 ore 17:06

Si è tenuta a Palermo presso la Sala Magna del Complesso Monumentale dello Steri la presentazione del Master di II livello “Digitalizzazione del sistema elettrico per la transizione energetica”, promosso da Terna, nell’ambito del progetto Tyrrhenian Lab, in collaborazione con le Università di Palermo, Cagliari e Salerno.

Presentato il Master in Behavioural Design al Politecnico di Torino

Notizia del 27/07/2022 ore 11:23

Prenderà il via a settembre il primo Master in Italia dedicato al Behavioural Design, un progetto voluto da ICO Valley in collaborazione con il Politecnico di Torino, l’Università degli Studi di Torino, Fondazione Torino Wireless, Confindustria Canavese e con il supporto di player industriali come Huawei.