Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 20/10/2020 alle 13:05

Un nuovo master in Engineering Geology all’Università di Siena

Notizia del 18/05/2010 ore 10:08

«La figura professionale dell’Engineering Geologist è da tempo presente a livello internazionale, ma non in Italia. Con l’entrata in vigore, nel luglio 2009, delle nuove Norme tecniche per le Costruzioni questa figura ha assunto un ruolo sempre più importante». Il professor Luigi Carmignani, presidente del centro di Geotecnologie dell’Università di Siena, spiega così i motivi dell’istituzione di un nuovo master, di secondo livello, in Geotecnica e Geoingegneria “Engineering Geology”. «L’obiettivo è quello di colmare un vuoto formativo e professionale», prosegue, «rispondendo così alle esigenze sia del settore pubblico che di quello privato: per gestire la progettazione e realizzazione di opere di fondazione, di sostegno, opere in sotterraneo, fronti di scavo, opere infrastrutturali, opere speciali vengono infatti richieste a ingegneri e geologi competenze specifiche anche nei settori della geoingegneria e della geotecnica, oltre a capacità di prevedere situazioni di pericolosità geologica e di intervenire nella fase progettuale in collaborazione con altri progettisti (gli strutturisti)».

Il master è annuale e permette di conseguire 61 crediti formativi universitari. E’ previsto anche un periodo di stage. Le lezioni si svolgeranno a San Giovanni Valdarno (Ar), dove ha sede il centro di Geotecnologie, struttura di eccellenza dell’Ateneo senese proprio nel settore della geologia applicata.

Il corso si rivolge a laureati in discipline scientifiche e tecnologiche finalizzate alla gestione del Territorio e dell’Ambiente, a professionisti, dirigenti e quadri della Pubblica Amministrazione che si occupano di pianificazione e gestione del territorio.

Questi i temi tecnici che verranno affrontati: geotecnica e geoingegneria anche in riferimento alle nuove Norme tecniche per le costruzioni con relative esercitazioni, idrogeologia, metodi geofisici e rischio sismico, stabilità dei pendii in terra e roccia, utilizzo di codici numerici alle differenze finite per l’analisi di stabilità dei versanti, scienza e tecnica delle costruzioni applicate ai problemi di geoingegneria, opere di stabilizzazione dei versanti, elementi di progettazione dei sistemi di consolidazione, stabilizzazioni ecocompatibili, idraulica, prove geotecniche in situ, legislazione professionale.

Il termine per iscriversi al master scade il 1° ottobre 2010. La quota di iscrizione è di 4500 euro. Per l’ammissione è richiesto il possesso della laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento, precedente il dm 509/99, o della laurea specialistica o magistrale nelle classi di laurea indicate nel bando.
Ulteriori informazioni e il bando sono pubblicati nel sito del Centro di Geotecnologie http://www.geotecnologie.unisi.it/.

Il master è organizzato con il sostegno della Società geologica italiana, dell’Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale, del Consiglio nazionale dei Geologi,, dell’Associazione italiana di Geologia applicata e ambientale, della società Controls e dell’Ordine dei Geologi della Toscana.

Ultime Notizie dai Master

Quest'anno il Job Day dell'Università di Parma è online

Notizia del 20/10/2020 ore 12:50

Appuntamento il 28 ottobre dalle 9 alle 16 con il tradizionale incontro di studenti e laureati con il mondo del lavoro. 105 partecipanti tra aziende ed enti istituzionali. Iscrizione entro il 24 ottobre sul Portale JOBEVENTI.

Master Tips on Internal Auditing - Università di Verona

Notizia del 19/10/2020 ore 13:00

Il Master in Internal Auditing & Compliance del Dipartimento di Economia Aziendale dell'Università di Verona organizza un ciclo di webinar gratuiti a cadenza settimanale, tenuti in collaborazione con i docenti del corso.

Master in Internal Auditing & Compliance a Verona: placement 90% con borse di studio. Iscrizioni fino 13/11/2020

Notizia del 15/10/2020 ore 12:40

Rivolto a laureati, operatori del settore e professionisti, il master prevede 400 ore di didattica frontale e 400 ore di stage aziendale, con formula weekend. E’ possibile scegliere la frequenza in aula oppure a distanza via ZOOM fino al 100% della didattica.

ContaminAction Tor Vergata University presenta la sua offerta

Notizia del 13/10/2020 ore 10:40

ContaminAction Tor Vergata University sta ricercando profili da formare sui temi più richiesti dal mercato che aiuteranno le aziende a ripartire nel post Covid-19.

ESCP Online Open Day - 29 e 30 ottobre

Notizia del 12/10/2020 ore 13:21

Ambiente internazionale e stimolante, un modello didattico ibrido e all'avanguardia e prospettive di lavoro prestigiose.