Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 01/07/2020 alle 14:40

Un nuovo master in Engineering Geology all’Università di Siena

Notizia del 18/05/2010 ore 10:08

«La figura professionale dell’Engineering Geologist è da tempo presente a livello internazionale, ma non in Italia. Con l’entrata in vigore, nel luglio 2009, delle nuove Norme tecniche per le Costruzioni questa figura ha assunto un ruolo sempre più importante». Il professor Luigi Carmignani, presidente del centro di Geotecnologie dell’Università di Siena, spiega così i motivi dell’istituzione di un nuovo master, di secondo livello, in Geotecnica e Geoingegneria “Engineering Geology”. «L’obiettivo è quello di colmare un vuoto formativo e professionale», prosegue, «rispondendo così alle esigenze sia del settore pubblico che di quello privato: per gestire la progettazione e realizzazione di opere di fondazione, di sostegno, opere in sotterraneo, fronti di scavo, opere infrastrutturali, opere speciali vengono infatti richieste a ingegneri e geologi competenze specifiche anche nei settori della geoingegneria e della geotecnica, oltre a capacità di prevedere situazioni di pericolosità geologica e di intervenire nella fase progettuale in collaborazione con altri progettisti (gli strutturisti)».

Il master è annuale e permette di conseguire 61 crediti formativi universitari. E’ previsto anche un periodo di stage. Le lezioni si svolgeranno a San Giovanni Valdarno (Ar), dove ha sede il centro di Geotecnologie, struttura di eccellenza dell’Ateneo senese proprio nel settore della geologia applicata.

Il corso si rivolge a laureati in discipline scientifiche e tecnologiche finalizzate alla gestione del Territorio e dell’Ambiente, a professionisti, dirigenti e quadri della Pubblica Amministrazione che si occupano di pianificazione e gestione del territorio.

Questi i temi tecnici che verranno affrontati: geotecnica e geoingegneria anche in riferimento alle nuove Norme tecniche per le costruzioni con relative esercitazioni, idrogeologia, metodi geofisici e rischio sismico, stabilità dei pendii in terra e roccia, utilizzo di codici numerici alle differenze finite per l’analisi di stabilità dei versanti, scienza e tecnica delle costruzioni applicate ai problemi di geoingegneria, opere di stabilizzazione dei versanti, elementi di progettazione dei sistemi di consolidazione, stabilizzazioni ecocompatibili, idraulica, prove geotecniche in situ, legislazione professionale.

Il termine per iscriversi al master scade il 1° ottobre 2010. La quota di iscrizione è di 4500 euro. Per l’ammissione è richiesto il possesso della laurea conseguita secondo il vecchio ordinamento, precedente il dm 509/99, o della laurea specialistica o magistrale nelle classi di laurea indicate nel bando.
Ulteriori informazioni e il bando sono pubblicati nel sito del Centro di Geotecnologie http://www.geotecnologie.unisi.it/.

Il master è organizzato con il sostegno della Società geologica italiana, dell’Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale, del Consiglio nazionale dei Geologi,, dell’Associazione italiana di Geologia applicata e ambientale, della società Controls e dell’Ordine dei Geologi della Toscana.

Ultime Notizie dai Master

SDA Bocconi: 12 borse di studio per l'Executive Master in Finance

Notizia del 01/07/2020 ore 14:40

Le domande dovranno essere presentate entro il 20 novembre 2020.

SDA Bocconi: una borsa di studio per il Master in Food and Beverage

Notizia del 30/06/2020 ore 14:45

Il contributo copre fino al 50% della quota di iscrizione ed è destinato a un candidato di alto profilo.

THE - Times Higher Education, Young University Rankings 2020: la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa sale in quarta posizione globale

Notizia del 29/06/2020 ore 15:31

La scuola pisana ottiene il suo migliore risultato nella classifica delle giovani università. L'annuncio durante evento promosso con Elsevier, partner di THE.

IED Open Day Online | 6 – 7 Luglio 2020

Notizia del 24/06/2020 ore 15:55

Il 6 e 7 Luglio 2020 si terrà l’Open Day IED Online, un’occasione preziosa ai creativi di tutta Italia per approfondire l’offerta formativa delle aree Moda, Design, Arti visive, Comunicazione, Arte e Restauro.

Borse di studio per il Master of International Health Care Management di SDA Bocconi

Notizia del 22/06/2020 ore 16:03

La scuola e gli enti partner mettono a disposizione una borsa di studio a copertura totale e sette a copertura parziale dell’importo.