Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 04/07/2022 alle 10:28

Università Statale di Milano e INPS insieme per la trasformazione della PA – Lezione inaugurale per l’inizio del Master di II livello in Management delle Politiche Sociali e Previdenziali

Notizia del 23/05/2022 ore 09:18

Fornire competenze e conoscenze atte a gestire le trasformazioni delle istituzioni pubbliche e le dinamiche organizzative ad esse connesse, in un’ottica di Public Management e di apprendimento continuo”: con questa dichiarazione di intenti si è aperta oggi, 22 aprile, presso la sala di Rappresentanza dell’Università Statale di Milano la lezione inaugurale del Master in secondo livello in Management delle politiche sociali e previdenziali, realizzato dall’ateneo milanese per il personale con laurea magistrale che opera presso INPS – Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

“Le organizzazioni pubbliche contemporanee, in un’epoca sempre più densa di forti e repentine spinte al cambiamento, sono chiamate a rispondere e a mutare il proprio modo di operare e rispondere alle esigenze dei cittadini e delle imprese” – ha esordito Elio Franzini, rettore della Statale, aprendo l’incontro. “La sinergia tra INPS e Università degli Studi di Milano, due pubbliche amministrazioni, si sviluppa proprio in risposta alle sfide di cambiamento e innovazione che devono essere affrontate come opportunità”, conclude il rettore.

Sono 50 i professionisti che questa mattina hanno iniziato il proprio percorso formativo alla Statale di Milano, e a dar loro un saluto è intervenuta anche Maria Luisa Gnecchi, vicepresidente dell’INPS: “Conoscere il sistema previdenziale e approfondire i motivi che hanno portato all’attuale ventaglio di prestazioni è fondamentale per rispondere alle esigenze di una società in continua evoluzione. Il nostro sistema di tutele sociali e previdenziali ha sempre risposto ai cambiamenti del mondo del lavoro e alle nuove esigenze attraverso interazioni costanti con il parlamento e le forze sociali. In tale contesto, investire nella formazione è indispensabile e questo impegno tra Inps e Università Statale di Milano va esattamente nella direzione della creazione di competenze di alto livello, particolarmente necessarie per gestire le complessità e le trasformazioni in atto”.

“L’interazione fra Università degli Studi di Milano, Ateneo multidisciplinare che fa dell’ampiezza della propria proposta formativa uno dei suoi punti di forza e INPS, istituzione fondamentale per il nostro Paese in ambito previdenziale e sociale, ha permesso di realizzare un Master che, nei 7 moduli in cui è articolato, permetterà di soffermarsi sulle varie prospettive di analisi e innovazione e quindi di arricchire ulteriormente il background professionale dei partecipanti”, ha spiegato Matteo Turri, coordinatore del Master.

Verranno infatti approfonditi e studiati argomenti come l’evoluzione delle politiche previdenziali e sociali con particolare attenzione alle dinamiche dei sistemi pensionistici anche in chiave comparata; il welfare e del mercato del lavoro; la trasformazione delle istituzioni pubbliche in termini di funzionalità economica, change management e accountability; l’evoluzione dei sistemi operativi e degli strumenti di analisi con particolare attenzione all’interpretazione delle basi di dati per decisioni in ambito pubblico evidence based e all’analisi di bilancio e della solidità d’impresa; le dinamiche organizzative e di lavoro in relazione alla gestione del personale. Al termine delle 252 ore (28 CFU) di didattica frontale e delle 252 ore (14 CFU) di altre forme di studio, i partecipanti realizzeranno un project work di 400 ore concordato direttamente con INPS.

Ultime Notizie dai Master

Online il bando per la nuova edizione del Master in Giornalismo "Giorgio Bocca" all'Università di Torino

Notizia del 04/07/2022 ore 08:59

È online il bando per l'ammissione di 20 studenti al Master in Giornalismo "Giorgio Bocca" per il biennio 2022/2024 promosso dall'Università di Torino.

Dottorati, al via il 38esimo ciclo all'Università di Firenze

Notizia del 01/07/2022 ore 09:55

Pubblicato il bando di concorso per l’ammissione ai corsi di dottorato di ricerca del XXXVIII ciclo promossi dall'Università di Firenze. Si tratta del primo di quattro bandi, in uscita nei prossimi mesi, che andranno complessivamente a incrementare le opportunità per chi desidera intraprendere un percorso di ricerca accademica.

Aperte le iscrizioni per il Master di I livello in Diritto e Politiche delle Migrazioni - DIRPOM all'Università di Trento

Notizia del 29/06/2022 ore 11:07

Sono aperte le iscrizioni al master universitario di I livello in Diritto e Politiche delle Migrazioni - DIRPOM.

Aperte le iscrizioni per il Master in Gestione di Imprese Sociali (GIS) all'Università di Trento

Notizia del 28/06/2022 ore 11:49

Il 3 ottobre 2022 scadono le iscrizioni per la 27ma edizione del master GIS, il master universitario per formare i manager del sociale.

Pnrr, prime borse di dottorato all’Università di Trento

Notizia del 27/06/2022 ore 10:03

Pnrr vuol dire anche borse di dottorato. I decreti ministeriali erano usciti ad aprile, ma la notizia diventa ora di attualità perché a breve apriranno i due bandi.