Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 16/10/2017 alle 15:50

Formazione professionale, al via a Lucca e Carrara il corso Le Analisi e gli Interventi sul Patrimonio Edilizio Esistente in Calcestruzzo Armato e in Muratura

Notizia del 14/01/2010 ore 09:20

Illustrare ad ingegneri, architetti e operatori del settore delle costruzioni attraverso esempi e applicazioni “reali”, come sia possibile affrontare il problema della valutazione della vulnerabilità sismica degli edifici esistenti in calcestruzzo armato e muratura: è uno degli obiettivi principali del corso di aggiornamento professionale “Le analisi e gli interventi sul patrimonio edilizio esistente in calcestruzzo armato e in muratura” che si svolgerà dal 4 febbraio al 30 marzo prossimo presso la Fondazione Campus Studi del Mediterraneo (via del Seminario Prima 790, Monte San Quirico) e dal 5 febbraio al 31 marzo prossimo presso Carrara Fiere (Via G.Galilei, 133 – Marina di Carrara).

Il corso è stato presentato mercoledì 13 gennaio presso la Fondazione Campus Studi del Mediterraneo (sede istituzionale di uno dei due corsi) durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato Walter Salvatore, direttore scientifico del corso e docente presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa, Massimo Dringoli, direttore del dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Pisa, Rita Lunatici, vicepresidente della Fondazione Campus, Giovanni Ciancaglini, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Lucca e Piero Pregliasco, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Massa Carrara.

“Il terremoto aquilano ha, ancora una volta, evidenziato l’elevato livello di rischio sismico che caratterizza il nostro patrimonio edilizio. – afferma Walter Salvatore – Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni rispondono, quindi, all'esigenza di una riduzione dei livelli di rischio, introducendo approcci e metodi sicuramente innovativi rispetto al passato. Il corso nasce proprio con l’intento di illustrare i contenuti innovativi delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni relativamente all'analisi ed adeguamento sismico delle costruzioni esistenti di muratura e calcestruzzo armato. Si analizza quindi, non più la sola struttura, ma tutte le diverse componenti della costruzione compresi finiture ed impianti, inserendo anche la possibilità di impiego di sistemi innovativi di protezione, quali sistemi dissipativi e di isolamento, già efficacemente utilizzati a livello internazionale ma anche in numerosi interventi sul territorio nazionale”.

Il corso, che sarà inaugurato da Massimo Dringoli, direttore del dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Pisa, è organizzato dalla Scuola IABC della Fondazione Campus Studi del Mediterraneo (www.campusmed.org/scuolaiabc/), assieme agli Ordini degli Ingegneri di Massa Carrara e Lucca, il coordinamento della Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Toscana, nonché il patrocinio di Regione Toscana, Associazione Nazionale Italiana di Ingegneria Sismica (Anidis), Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (ReLUIS) e Eucentre – Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica.
Le lezioni di tipo didattico/applicativo saranno tenute da importanti docenti provenienti dall’Università di Pisa, dall'ateneo di Firenze e Genova, dalle migliori scuole nazionali d'Ingegneria Sismica (quali la facoltà di Ingegneria ‘Federico II’ di Napoli, l'Università ‘La Sapienza’ di Roma), nonché da esperti del settore provenienti da importanti istituti di ricerca internazionali come l’Eucentre di Pavia, dal Coordinamento Sismico della Regione Toscana e dalla Protezione Civile.

La scadenza delle iscrizioni è fissata per il giorno 31 gennaio.

Per informazioni ed iscrizioni: Fondazione Campus Studi del Mediterraneo: 0583/333420 (opzione 0), fax: 0583/341940; e-mail: lucia.benvenuti@campuslucca.it, Segreteria Ordine degli Ingegneri di Lucca: 0583/330627, fax: 0583/341449; e-mail: segreteria@ordineingegneri.lucca.it;

Ultime Notizie dai Master

ESCP Europe nella Top 10 mondiale degli Executive MBA

Notizia del 16/10/2017 ore 15:38

Il Master della Business School internazionale migliora la sua posizione nella classifica del Financial Times, confermandosi primo in Italia e decimo al mondo. Sul podio per obiettivi raggiunti dai partecipanti, progressione di carriera e internazionalità dell’esperienza.

Decathlon Italia premia gli allievi del Master in Marketing Management dell'Università di Pisa

Notizia del 16/10/2017 ore 15:09

In occasione della terza edizione del Premio Project Work, sono stati premiati dalla prestigiosa azienda di articoli sportivi gli allievi del Master in Marketing Management dell’ateneo pisano.

Master in Wine Sustainability Management: un nuovo programma organizzato da Università di Siena e Gambero Rosso

Notizia del 13/10/2017 ore 14:50

La data di scadenza per le presentazione delle domande è il 25 ottobre. Le lezioni inizieranno il primo dicembre.

Centro di Geotecnologie dell'Università di Siena: aperte le iscrizioni ai master

Notizia del 12/10/2017 ore 16:21

Borse di studio, posti alloggio, agevolazioni e contributi per frequentare i corsi nella sede di San Giovanni Valdarno.

Master Innovatio in Qualità nelle Industrie Alimentari: ultimi giorni per le iscrizioni

Notizia del 11/10/2017 ore 12:41

Il Master garantisce un impiego retribuito per il 50% degli allievi.