Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 23/10/2017 alle 17:37

Master in Food Identity alla Cattolica di Piacenza: iscrizioni fino al 4 gennaio

Notizia del 21/12/2010 ore 15:17

Due opportunità per studenti italiani di accedere con borsa Erasmus Mundus biennale ad una formazione di alto profilo nel settore agroalimentare. Questa una delle tante buone ragioni per scegliere il Master Internazionale Food Identity – sviluppo di prodotti locali in un mercato globalizzato (www.masterfoodidentity.com) organizzato dalla Cattolica di Piacenza, che dal luglio 2010 è stato selezionato dalla Commissione Europea per rientrare tra i 116 Master di eccellenza Erasmus Mundus.
 
Un programma formativo molto interessante sia in termini di reputazione che di finanziamento, capace di offrire un'occasione unica di formazione internazionale per i migliori studenti già in possesso di una laurea di primo livello in scienze e tecnologie alimentari, scienze agrarie, biologia, chimica, scienze economiche.
 
“È una seria opportunità di valorizzazione internazionale del proprio percorso formativo – sottolinea il prof. Gabriele Canali, coordinatore del Master e docente di Economia dei mercati agro-alimentari presso la SMEA, Alta Scuola in Economia Agro-alimentare dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Il Master in Food Identity vede coinvolte diverse istituzioni universitarie europee di Francia, Gran Bretagna, Romania, Spagna, oltre all’Italia e le lezioni vengono impartite in inglese e francese. La struttura originale di questo Master biennale assicura l’acquisizione di conoscenze e capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività complesse di coordinamento e di indirizzo nel settore agroalimentare, a livello europeo e non solo.
 
Agli studenti selezionati è concessa una borsa di studio biennale Erasmus Mundus per l’intera durata del soggiorno di due anni in Europa, nei vari atenei coinvolti nel progetto. Due anni durante i quali lo studente acquisirà un’approfondita conoscenza delle filiere produttive europee, svilupperà la capacità di gestire e promuovere la qualità e la sicurezza del prodotto tipico e svilupperà attitudini personali alla comunicazione, al lavoro di gruppo multidisciplinare e capacità di giudizio sia sul piano tecnico economico sia su quello umano etico.
 
Il tutto in due lingue della comunità europea. “Credere nell’internazionalizzazione dei prodotti tipici, significa aprirsi a mercati europei ed extraeuropei, puntare all’export, all’integrazione di saperi sovranazionali: tutti obiettivi raggiungibili con questo Master.” – conclude il prof. Canali.
 

Per maggiori info sul master:
Università Cattolica del Sacro Cuore
Ufficio Master
Via Emilia Parmense 84 – 29122 Piacenza
Tel.: 0523 599.134 – Fax: 0523 599.200
email: uff.master-pc@unicatt.it

Ultime Notizie dai Master

Management tra Impresa e Territorio: un nuovo corso di perfezionamento all'Università di Firenze

Notizia del 23/10/2017 ore 17:37

Un nuovo corso di perfezionamento dell'Università di Firenze approfondirà una dimensione poco esplorata: quanto valgono, oggi, in un contesto globale, la tradizione e il radicamento territoriale.

Master Ambiente della Scuola Superiore Sant'Anna: tradizione, innovazione, eccellenza, borse studio

Notizia del 20/10/2017 ore 11:23

Sono aperte fino al 13 novembre le iscrizioni all'edizione 2018 del Master in Gestione e Controllo dell’Ambiente: Economia circolare e Management Efficiente delle Risorse – GECA.

Master in Management dei Servizi Sanitari e Socio-Sanitari: presentazione all'Università di Parma

Notizia del 19/10/2017 ore 18:15

L'appuntamento è per lunedì 23 ottobre, alle ore 15, presso la Sala del Consiglio del Palazzo Centrale dell'Ateneo.

Master in Management delle Aziende Sanitarie a Pisa: ultimi giorni per le iscrizioni

Notizia del 18/10/2017 ore 14:44

La partecipazione al Master consente di acquisire 60 CFU. Sono disponibili borse di studio a copertura parziale della quota di iscrizione.

ESCP Europe nella Top 10 mondiale degli Executive MBA

Notizia del 16/10/2017 ore 15:38

Il Master della Business School internazionale migliora la sua posizione nella classifica del Financial Times, confermandosi primo in Italia e decimo al mondo. Sul podio per obiettivi raggiunti dai partecipanti, progressione di carriera e internazionalità dell’esperienza.