Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 20/10/2017 alle 16:04

Mediatori delle controversie civili e commerciali, ad Arezzo un corso di 54 ore per professionisti e laureati

Notizia del 23/12/2010 ore 09:22

Se, per la risoluzione delle liti, cittadini e imprese possono già far ricorso alla mediazione come strumento alternativo alla giustizia ordinaria, dal 20 marzo prossimo la conciliazione diventerà condizione di procedibilità nel processo civile e dunque “obbligatoria” per tutte le controversie civili e commerciali.

“Il ministero della Giustizia ha accreditato sia gli enti presso i quali si svolgerà l’attività di conciliazione sia quelli che si occuperanno della preparazione dei mediatori”, spiega il professor Mariano Bianca, docente della facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo. "Per esercitare la funzione di mediatore sarà infatti necessario seguire una formazione specifica: nella provincia di Arezzo, attualmente, l’unico organismo abilitato e autorizzato dal Ministero è il dipartimento di Studi storico-sociali e filosofici dell’Università di Siena, che organizzerà un corso di 54 ore, promosso anche dalla camera di Commercio di Arezzo e dai principali ordini professionali del territorio".

Il corso è rivolto in particolare a professionisti laureati o non laureati iscritti a ordini o collegi professionali, quali avvocati, commercialisti, notai, consulenti del lavoro, ingegneri, architetti, geometri, e a laureati, almeno con il titolo triennale, in qualsiasi disciplina.

Il costo è di 600 euro e il termine per iscriversi scade il 10 gennaio 2011. Le lezioni inizieranno  il 4 febbraio presso il campus universitario del Pionta, in viale Cittadini. Articolato in sei moduli, il corso si terrà in quattro fine settimana (venerdì tutta la giornata e sabato mattina) con lezioni su: normativa nazionale, comunitaria e internazionale; metodologia delle procedura facilitative e aggiudicative di negoziazione e di mediazione; tecniche di gestione del conflitto e di interazione comunicativa; ambito di applicazione; forma, contenuto ed effetti della domanda di mediazione e dell’accordo di conciliazione; compiti e responsabilità del mediatore.

Il bando e il modulo per la domanda di iscrizione sono disponibili nel sito dell’Università di Siena all’indirizzo www.unisi.it/postlaurea. Per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio formazione e post laurea (tel. 0577 235942, post-laurea@unisi.it) o contattare il dottor  Francesco Simonetti, tel. 0575 926359, simonetti@unisi.it.

Ultime Notizie dai Master

Master Ambiente della Scuola Superiore Sant'Anna: tradizione, innovazione, eccellenza, borse studio

Notizia del 20/10/2017 ore 11:23

Sono aperte fino al 13 novembre le iscrizioni all'edizione 2018 del Master in Gestione e Controllo dell’Ambiente: Economia circolare e Management Efficiente delle Risorse – GECA.

Master in Management dei Servizi Sanitari e Socio-Sanitari: presentazione all'Università di Parma

Notizia del 19/10/2017 ore 18:15

L'appuntamento è per lunedì 23 ottobre, alle ore 15, presso la Sala del Consiglio del Palazzo Centrale dell'Ateneo.

Master in Management delle Aziende Sanitarie a Pisa: ultimi giorni per le iscrizioni

Notizia del 18/10/2017 ore 14:44

La partecipazione al Master consente di acquisire 60 CFU. Sono disponibili borse di studio a copertura parziale della quota di iscrizione.

ESCP Europe nella Top 10 mondiale degli Executive MBA

Notizia del 16/10/2017 ore 15:38

Il Master della Business School internazionale migliora la sua posizione nella classifica del Financial Times, confermandosi primo in Italia e decimo al mondo. Sul podio per obiettivi raggiunti dai partecipanti, progressione di carriera e internazionalità dell’esperienza.

Decathlon Italia premia gli allievi del Master in Marketing Management dell'Università di Pisa

Notizia del 16/10/2017 ore 15:09

In occasione della terza edizione del Premio Project Work, sono stati premiati dalla prestigiosa azienda di articoli sportivi gli allievi del Master in Marketing Management dell’ateneo pisano.