Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 15/06/2021 alle 15:27

Dove: 
Dipartimento di Studi Storici

via Festa del Perdono 7, 20122, Milano (Lombardia)
Tel.(+39) 02.50312302

Stato attuale: Terminato
Tipologia corso: Master Livello: 1
Tipologia finanziamento:
Costo: 3.200 Durata a/mm: 0/12
Posti disponibili: 25 Crediti formativi: 60 CFU
Scadenza: 04/10/2019 Ammissione:
Inizio: 08/11/2019 Termine: 31/07/2020

Presentazione

Il Master in Public History, giunto alla terza edizione e nato dalla collaborazione fra Università degli Studi di Milano e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, coniuga i saperi e i metodi della ricerca storica con le potenzialità e le competenze del mondo della produzione, dell’organizzazione e della comunicazione culturale, inserendosi in maniera virtuosa nel panorama del lavoro 4.0.

Il Master offre ai corsisti la possibilità di “imparare il mestiere” di chi lavora con la storia in ambito progettuale attraverso le più diverse forme di narrazione e di comunicazione; di sviluppare le competenze necessarie a confezionare prodotti culturali a carattere storico, nel confronto diretto con l’esperienza dei professionisti attivi in questo ambito; approfondire le questioni teoriche, metodologiche e strategiche alla base della storia pubblica.

Le iscrizioni sono aperte fino al 4 ottobre.

Didattica

Il Master comprende lezioni frontali, momenti di didattica interattiva, laboratori, workshop, masterclass, per un totale di 504 ore, tenute da docenti di livello internazionale.

Sono previsti stage finali presso oltre 25 partner tra enti, istituzioni e aziende connesse alla narrazione storica, alla comunicazione e alla valorizzazione di un patrimonio culturale.

 

Materie

- Storiografia e comunicazione storica
- Teoria e pratiche di Public History
- Medioevo inventato: dalla realtà storica al fantasy
- L’eredità del Medioevo: patrimonio materiale e immateriale
- L’età moderna come Public History
- Comunicazione visiva e audiovisiva nell’età contemporanea
- Gestione informatizzata dei patrimoni culturali
- Conservazione, organizzazione, valorizzazione degli archivi e dei patrimoni culturali
- La storia digitale: strumenti di fruizione e di costruzione
- Forme e modelli della Public Historye

Borse di Studio

Sono previste tre borse di studio da 900 € ciascuna per i candidati risultanti più meritevoli dalla graduatoria di selezione.

Destinatari

Il Master si rivolge a:

Laureati in materie umanistiche, delle scienze sociali, politiche ed economiche, orientati a costruirsi una professione lavorando con la storia nel mondo della cultura e dello spettacolo;
Ricercatori consapevoli del valore pubblico del proprio lavoro e perciò desiderosi di acquisire competenze nell’ambito della narrazione, della comunicazione e dell’organizzazione culturale;
Insegnanti e tirocinanti dell’insegnamento che intendano fare propri nuovi modi e nuove forme per raccontare la storia da utilizzare nella loro attività didattica;
Operatori e curatori di patrimoni di carattere storico, interessati a valorizzare tutte le potenzialità della narrazione in termini di diffusione, promozione e comunicazione.

Sbocchi

I laureati in storia o discipline affini e gli operatori a diverso titolo interessati a comunicare fonti e patrimoni di valore storico potranno diventare professionisti della narrazione storica, capaci di lavorare con i contenuti storici nei vari ambiti della produzione culturale:

produttori e autori televisivi e radiofonici, in grado di ideare programmi tv o radio e di selezionare le fonti per costruire una narrazione efficace sui canali audiovisivi;

esperti di comunicazione storica, che utilizzano le loro conoscenze e la loro capacità di lavoro sulle fonti per valorizzare patrimoni culturali, identità istituzionali o aziendali che affondano le loro radici nel passato;

project manager, responsabili dell’organizzazione, gestione e realizzazione di progetti culturali e di ricerca;

historyteller e sceneggiatori, che sanno pescare le storie dentro la Storia, dar loro un corpo, metterle in scena;

organizzatori di eventi, che riescano a dar vita a iniziative di reenactment o di divulgazione in pubblico con piena consapevolezza delle diverse audience interessate oggi alla storia e alla cultura;

curatori di mostre, al corrente delle più recenti tecniche allestitive e attenti ai linguaggi museali più innovativi, per esposizioni sempre più affascinanti.

Video

Master in Public History 2018/2019

Master in Public History 2019/2020

Mappa

Tipologia Percorso:

Percorso non trovato. Modifica il punto di partenza oppure il tipo di percorso.

Hotel nelle vicinanze

Nome
Cognome
Email
Telefono
Testo della Richiesta
Inserisci il Codice di Verifica