Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 14/06/2021 alle 20:38

Master per Coordinatori della Ricerca: formati 27 nuovi professionisti

Notizia del 03/06/2021 ore 09:13

Sono stati 27 gli studenti che hanno concluso il Master di I livello in “Data Management e Coordinamento delle Sperimentazioni Cliniche”, realizzato grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale e l’Azienda Ospedaliera “SS Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria e con il patrocinio del Gruppo Italiano Data Manager.

Di questi, ben 23 hanno svolto il tirocinio all’Azienda Ospedaliera di Alessandria (le aree coinvolte sono differenti, dall’oncologia, al mesotelioma, all’ematologia, alla cardiologia, alla radioterapia, alla terapia semi-intensiva) e all’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria, segno della crescente richiesta di questo specifico profilo professionale, sia nel settore pubblico ma anche in quello privato. Inoltre, ben 13 hanno poi potuto proseguire l’attività al Clinical Trial Center, strumento operativo del Dipartimento Attività Integrate Ricerca e Innovazione diretto da Antonio Maconi, in quanto assegnatari di borse di studio.

“Proprio questo è il segno dell’impatto che le attività di alta formazione possono generare sul territorio – commenta Marta Betti, coordinatore della ricerca, referente del Clinical Trial Center dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria – Qui sono centralizzate tutte le attività riguardanti gli studi clinici, si svolgono attività di front-office attivo verso i clinici nella fase di progettazione di nuove sperimentazioni, in collaborazione con la SS Epidemiologia Clinica e Biostatistica, si valutano strategie di miglioramento della gestione degli studi stessi e della loro rendicontazione scientifica ed economica, in collaborazione con la SSD Coordinamento Amministrativo. Inoltre, per gestire correttamente una sperimentazione clinica è necessaria la presenza di un team multidisciplinare che, in primis, riesca a provvedere alla miglior cura e assistenza del paziente e che garantisca la conduzione dello studio secondo normativa e secondo quanto previsto dal protocollo, salvaguardando la qualità dei dati acquisiti”.

La ricerca clinica richiede un approccio multidisciplinare, pertanto il successo nella conduzione di una sperimentazione clinica dipende dalla collaborazione delle differenti professionalità coinvolte. La complessità di gestione delle sperimentazioni e la stringente normativa richiedono competenze e professionalità specifiche che garantiscano un livello scientifico, metodologico, e organizzativo adeguati e aderenti alle normative. Il piano didattico del Master è stato sviluppato per formare Data Manager, Clinical Study Coordinator, Clinical Research Associate e Infermieri di Ricerca, fornendo loro le conoscenze e le competenze necessarie alla pianificazione e conduzione di sperimentazioni cliniche, alla raccolta dei dati, all’analisi statistica e alla presentazione dei risultati. Annalisa Roveta, docente dell’ultima lezione ha ricordato: “Tra gli studenti, alcuni provengono da professione, scegliendo quindi di specializzarsi, mentre altri sono rimasti affascinati dal mondo della ricerca clinica grazie a questo Master e soprattutto grazie allo stage”.

Questa prima edizione del Master è stata organizzata in 258 ore di lezioni frontali, suddivise in 44 giornate, 150 ore di esercitazioni pratiche e 300 ore di stage.

Il Direttore del Master è il Prof. Roberto Barbato, il Consiglio di corso è costituito da: Prof. Roberto Barbato, Direttore del Master (UPO); Dr.ssa Marinella Bertolotti, Vicedirettore del Master (AO AL); Dr.ssa Daniela Ferrante (UPO); Dr.ssa Marta Betti (AO AL). Va ricordato, inoltre, che 10 studenti iscritti hanno potuto contare per l’iscrizione sul contributo di 1500 euro da parte della Fondazione CRAL, che ha stanziato complessivamente 15 mila euro per supportare l’alta formazione nella ricerca clinica.

Ultime Notizie dai Master

Consegnati i diplomi del Master di Alta Formazione "Train 4 Me"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:58

In occasione della chiusura del Master di Alta Formazione “Railways Mobility Industry: Train4me”, organizzato dal Politecnico di Torino e Alstom e finanziato dalla Regione Piemonte, si è svolta presso l’Aula Magna del Politecnico la cerimonia per la consegna dei diplomi alla presenza del dott.

Al via il Master di secondo livello in "Ingegneria e gestione Integrata delle reti autostradali"

Notizia del 14/06/2021 ore 09:43

Venti neolaureati under-30 e con un percorso accademico eccellente alle spalle, da oggi sono ufficialmente assunti da Autostrade per l’Italia con un contratto di apprendistato di alta formazione, scelti tra i 224 partecipanti alle selezioni aperte a marzo per il Master universitario di secondo livello in “Ingegneria e . . .

Concluso il Master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport" di Palermo Innovation Lab

Notizia del 14/06/2021 ore 09:27

Si è appena concluso il master in "New Media, Finanza e Innovazione per lo Sport", un percorso formativo promosso da Palermo Innovation Lab, che è stato coordinato e ideato da Francesco Stassi e Emanuela Perinetti, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo.

Si chiude il Corso Executive "Cybersecurity: Understanding Technical, Legal and Management Issues"

Notizia del 11/06/2021 ore 09:48

Venerdì 14 maggio si è concluso il corso executive in "Cybersecutity: Understanding Techical, Legal and Management Issues", rivolto a 70 funzionari governativi e del settore pubblico in Zimbabwe e in Zambia.

A Bologna il Corso di Alta Formazione in Diritto Agroalimentare

Notizia del 11/06/2021 ore 09:47

L’industria agroalimentare – eccellenza “Made in Italy” – occupa il secondo posto in Italia subito dopo quella metalmeccanica ed è in costante e rapida crescita.