Oltre 2300 Masters post-laurea in archivio
Ultimo Aggiornamento: il 24/04/2018 alle 15:47

Politecnico e Bocconi insieme per sostenere l’ecosistema milanese delle startup

Notizia del 21/11/2017 ore 15:38

Il Politecnico di Milano e l’Università Bocconi mettono in comune competenze e servizi per creare un ecosistema milanese integrato a sostegno dell’imprenditorialità e per la creazione di nuove imprese. Lo hanno annunciato i rettori delle due università, Ferruccio Resta (Politecnico) e Gianmario Verona (Bocconi), nel corso del Bocconi #StartupDay, un’iniziativa di sostegno all’imprenditorialità, organizzata in collaborazione con Citi Foundation nell’ambito dell’iniziativa #pathways2progress.

Una recente ricerca Bocconi già attesta il primato nazionale di Milano per attività imprenditoriale. La sua provincia incide, infatti, per il 15% del totale delle startup innovative (Roma, in seconda posizione, è al 9%). Numeri che dimostrano la grande vitalità dell’ecosistema in cui Politecnico e Bocconi hanno un ruolo primario, aperte come sono al confronto internazionale e pronte a unire le proprie competenze e il proprio posizionamento per creare quella massa critica necessaria per essere competitivi.

Il primo stadio della collaborazione tra le due università prevede l’integrazione delle due community imprenditoriali attraverso iniziative congiunte, l’attivazione di una joint-community virtuale e la partecipazione ad iniziative mirate alle startup in una logica di reciprocità. Per esempio: aprire il Marketplace di Bocconi #StartupDay alle startup di PoliHub, l’incubatore del Politecnico, e aprire la call Switch 2 Product del Politecnico alla community Bocconi.

La seconda fase riguarda la definizione di una Carta dei Servizi congiunta, che valorizzerà, a beneficio della community, le sinergie esistenti e le aree di competenza specifiche delle due università e dei rispettivi incubatori, PoliHub e Speed MI Up. Le competenze che l’incubatore della Bocconi potrà mettere in comune riguardano servizi di tutorship per l’elaborazione del business plan e del piano di comunicazione, per esempio, mentre quello del Politecnico potrà occuparsi, tra l’altro, della tutorship per l’elaborazione di una strategia tecnologica di sviluppo e per il technology development.

Nella primavera 2018 verrà inoltre organizzato il primo evento di business matching per startupper e aspiranti imprenditori, che potranno così scambiare competenze complementari all’interno della community.

«Milano si sta affermando come una delle capitali economiche d’Europa grazie anche alla capacità di fare sistema», ha affermato il rettore della Bocconi, Gianmario Verona. «Anche nel sostegno alla nuova impresa è giusto sviluppare nuove sinergie ed evitare, se possibile, duplicazioni – una missione di cui due università come le nostre, con competenze tecnologiche e manageriali evidentemente complementari, si fanno volentieri carico».

«Bisogna avere il coraggio di superare i propri confini e non disperdere le forze in delocalizzazione e parcellizzazione di iniziative», ha aggiunto il rettore del Politecnico di Milano, Ferruccio Resta. «Milano deve diventare attrattiva per tutti i talenti che vogliono mettersi in gioco e trovare qui quanto necessario per competere e crescere».

 

Ultime Notizie dai Master

Diventa Project Manager con una borsa di studio

Notizia del 24/04/2018 ore 14:51

In partenza il 26 maggio a Firenze, il percorso è Accreditato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Per promuovere la specializzazione di laureati e professionisti Qforma assegna borse di studio ai profili più meritevoli.

Al via l’Executive Master in Project Management del Politecnico di Torino in collaborazione con ESCP Europe

Notizia del 23/04/2018 ore 15:39

Il Project Management deve affrontare scenari aziendali ad alto livello di innovazione e in continuo cambiamento: dalla partnership tra Politecnico di Torino e ESCP Europe Business School nasce la prima edizione dell'Executive Master in Project Management per la Performance aziendale e l'Innovazione.

Sole 24 ORE: tre master universitari online per diventare un manager 4.0

Notizia del 19/04/2018 ore 14:45

Continua la partnership tra 24 ORE Business School e la IUL – Italian University Line, Ateneo telematico promosso dal Consorzio IUL, composto dall'Indire e dall'Università di Firenze.

Master ISB in Banca, Credito e Finanza: ultimi giorni per le iscrizioni

Notizia del 17/04/2018 ore 17:42

Il Master si compone di una fase d’aula di 320 ore (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 18.00) e di un periodo di stage garantito. Le lezioni avranno inizio il 7 maggio 2018.

Assiom Forex e SDA Bocconi: 10 stage retribuiti e 2 borse di studio

Notizia del 16/04/2018 ore 16:11

I contributi sono a disposizione dei partecipanti per la seconda edizione del Treasury & Capital Markets Program.